€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    salvatore

    02/03/2008 17:18:44

    Le verità di Piedigrotta”, è l’ultimo lavoro editoriale di Carmensissi Malferà, edito da Hodigitria. Il testo, scritto in maniera chiara, gradevole ed appassionata si propone di “riscoprire” il culto della Madonna di Piedigrotta e dell’antico ipogeo napitino, che affondano le sue radici nel mondo greco-romano, ripercorrendone i momenti salienti secondo un originalissimo taglio storico-antropologico-religioso che ne fa un’ opera particolare ed unica sull’argomento. Pur non mancando qualche intuizione originale, il lettore troverà nel testo soprattutto una lucida, composta e scientifica riorganizzazione di un povero e poco documentato “sapere” del substrato culturale di Pizzo. Con uno stile, piacevole e scorrevole, ma con un approccio rigorosamente scientifico e documentato, l’opera realizzata, si presenta come una felice e chiara sintesi degli studi precedenti, arricchita anche da testimonianze orali raccolte e registrate, puntando senza esitazione sulla “memoria dinamica” intesa come capacità di ricordare per gli anziani e come sicuro possesso del passato per i giovani. Affinchè il lavoro non sia pesante e tortuoso, l’autrice ha preferito dare un impostazione amichevole allo scritto. Un testo discorsivo, fra lei e il lettore, evitando un vocabolario troppo tecnico o rigido. Gli argomenti da trattare sono molteplici. Si potrebbe scrivere della chiesetta di Piedigrotta, parlando dell’origine della struttura geo-architettonica dell’ipogeo, si potrebbe discorrere sul lavoro dei Barone, o sul significato di ogni pietra che da vita ad un organismo unico e meraviglioso nel suo genere, che ha per tema assoluto la pace. “Le verità di Piedigrotta” rivela molti particolari, sconosciuti fin ora, sulla bellissima e famosa chiesetta della Madonneja di Pizzo. Ogni statua acquista nuovi e più potenti significati, la leggenda lascia posto alla realtà della “storia”, gli autori di cotanta meraviglia divengono i protagonisti indiscussi come è giusto che sia, essendo Maestri d’Opera, Maestri di Vita.

Scrivi una recensione