Recensioni Vespaio. Piaggerie, censure e soldi: la carrierona di Bruno Vespa, telegiornalista del potere

  • User Icon
    17/04/2007 09:59:18

    finalmente qualcuno , anche se utilizzando uno pseudonimo ha raccontato la rarrirona di bruno vespa, prima democristiano convinto, poi caduto il castello di carta politico (caf) con lo scoppio dell'inchiesta mani pulite, il bravo vespa a tirato i remi in barca ed è salpato in una nuova avventura, quella del giornalista-ciambellano alla corte di berlusconi, grazie dunque alle sue piaggerie berlusconiane occupa ancora l'etere pubblico(vedi porta a porta)

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/09/2006 15:56:51

    Per capire chi è veramente Bruno Vespa, e per capire che egli non è altro che il tipico frutto del giornalismo dell'"Italia alle vongole" per dirla con le parole di un giornalista vero, Eugenio Scalfari. Da leggere e rileggere se è il caso. Bravi gli autori, ed il fato che debbano usare uno pseudonimo, la dice lunga su cosa vuokl dire essere un giornlaista che piace ai potenti, la peggiore specie che ci sia, data la capacità di manipolazione delle persone. Persone come Vespa vanno boicottate, e basta, altro che leggere i suoi libri, leggete questo e non ne avrete puù voglia di riempirvi di spazzatura il cervello, Barvi bravi bravi agli autori.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Giuseppe
    11/09/2005 18:48:41

    Scrittura semplice, diretta, lucidissima ! Grazie ai suoi autori.La storia di un personaggio,che ha fatto uso personale del giornalismo alla faccia dell'informazione,ma si per arricchirsi.Che c'e' di male ? Dopo aver letto capirete.

    Leggi di più Riduci