Vesuvio Breakout

Giorgio Riccardi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Dunwich Edizioni
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 365,03 KB
Pagine della versione a stampa: 214 p.
  • EAN: 9788898361526

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'esplosione del Vesuvio ha devastato le zone circostanti, isolando la Campania dal resto della penisola. Come se non bastasse, il sottosuolo ha liberato effluvi che agiscono sui morti, facendoli tornare in vita. I nuovi esseri sono famelici e al di là di ogni guarigione. Un gruppo di sopravvissuti si rifugia all'interno del cinema situato nel centro commerciale di Casoria, l'unico riparo sicuro in un mondo ormai in rovina. Fughe, attacchi di morti viventi e insidie di altri sopravvissuti saranno descritti attraverso le pagine del diario del protagonista. Le sue riflessioni fanno da cornice a un universo devastato, dove la salvezza sembra essere sempre più un miraggio.
1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massimo

    30/04/2017 16:42:32

    Molto molto modesto, a tratti quasi imbarazzante per la pochezza del linguaggio e della trama. Poteva essere qualcosa di diverso dal solito filone "zombie" vista la particolare ambientazione e lo spunto iniziale ( lo scoppio del Vesuvio ), ma tutto si risolve in un già visto scritto in maniera piatta e elementare. Personaggi da fumetto, scene splatter neanche emozionanti. Oltretutto il finale non definito dello sgangherato diario fa temere un seguito...

| Vedi di più >
Note legali