Vi presento Joe Black

(Meet Joe Black)

Titolo originale: Meet Joe Black
Regia: Martin Brest
Paese: Stati Uniti
Anno: 1998
Supporto: DVD
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MoviesAddicted

    10/02/2016 13:12:46

    Brad Pitt e Anthony Hopkins sono una coppia fantastica. Eccezionale.

  • User Icon

    Ffortunato

    03/07/2014 20:05:32

    Anthony Hopkins è un ricco industriale, molto legato agli affari, poco alla famiglia, con tra l'altro grosse differenze di comportamento con le due figlie. La piccola, medico, incontra in un bar Brad Pitt e ne rimane subito colpita ma, dopo essersi salutati, muore investito da una macchina senza che la ragazza lo veda. La morte prende le sembianze di Brad Pitt e va da Hopkins presentandosi come tale e dicendogli di prepararsi che da lì a poco toccherà a lui. Da lì si sviluppa una storia che è sentimentale, ma anche thriller e anche azione. Anthony Hopkins bravissimo e un Brad Pitt in grande forma fisica sono il perno di un film ad alto budget, dei tempi d'oro. Per me un grande film, anche se la critica all'epoca lo stroncò. Da guardare, per quei pochi che non l'avessero ancora fatto.

  • User Icon

    Costanza

    06/02/2014 15:53:19

    In una sola parola? Meraviglioso. Trama originale e cast formidabile. Non passa mai di moda!

  • User Icon

    Andycasanova

    16/05/2009 03:41:35

    Un film sulla Morte per parlare della vita. Magistrale.

  • User Icon

    Enrico Boccalatte

    23/10/2008 12:34:20

    Anthony Hopkins da premio Oscar!!!!!!! Interpretazione unica.. adattissima a questo formidabile attore gallese!! Storia originale, divertente, un DVD da acquistare e conservare!

  • User Icon

    Edward Elric

    12/12/2007 18:39:57

    Semplicemente un capolavoro dall'inizio alla fine...un film come pochi...meravigliosa anche la colonna sonora...fantastico...

  • User Icon

    Claudio

    20/11/2007 19:21:14

    .....Semplicemente fantastico.....Anthony Hopkins è a dir poco favoloso, Brad Pitt si cala benissimo nella parte e Claire Forlani (Susan)è eccezzionale oltre ad essere bellissima....questo film ti fà capire quanto le cose che davvero amiamo le abbiamo avute sempre al nostro fianco, basta APRIRE gli occhi per capirlo, sempre che non sia troppo tardi. Spero un giorno di avere una vita fortunata, svegliarmi la mattina e dire NON VOGLIO NULLA DI PIU'!!!

  • User Icon

    tia

    15/06/2007 14:15:01

    uno dei film più belli e commoventi che abbia mai visto.. Anthony Hopkins è bravissimo...

  • User Icon

    Adriana

    29/07/2006 15:40:11

    Un film da vedere. Davvero interessante e intrigante. Bravissimo oltre che bello Brad.

  • User Icon

    besnik

    21/07/2006 01:03:02

    il film e il numero uno del suo genere.è assolutamente perfetto,anche se prima di vederlo pensavo fosse il solito film sdolcinato per ragazze.l'avro visto almeno 15 volte.fantastico

  • User Icon

    fede

    29/06/2006 12:00:38

    uno dei migliori film in assoluto. ho pianto dagli ultimi venti minuti, fino alla fine.

  • User Icon

    davescott

    26/06/2006 20:12:39

    Un grandissimo Hopkins e un altrettanto bravissimo Brad Pit. Mi sono dovuto ricredere: niente a che fare con i soliti belloni di Hollywood che recitano male. Molto bella la storia e l'intreccio di affetti e rapporti tra i componenti della famiglia. Mi piace l'idea di una "morte" interessata alla carnalità umana:gusto, tatto. emozioni, affetti, tradimenti, debolezze umane.E l'amore che trionfa anche sulla morte. Che alla fine diventa generosa. Un film sublime anche per la grandissima colonna sonora di Thomas Newman. Imperdibile Whisper of a Thrill.

  • User Icon

    Satine

    31/01/2006 18:51:25

    A questo film possiamo attribuire tutti i difetti del mondo (troppo prolisso e lento, un eccesso di melassa), ma possiamo ignorare le emozioni che riesce a dare? I dialoghi, studiati benissimo (emozionante il confronto padre-figlia ad inizio film), valgono la metà rispetto gli attimi di silenzio in cui i protagonisti rimangono a fissarsi, quel poco da far credere a noi spettatori di essere al loro posto, intenti a cercare di "leggere" nei loro sguardi, tantissime sensazioni difficili da decifrare. Ed è incredibile quel brivido che proviamo alla fine, quando lo sguardo di Susan evita quello del ragazzo che ha di fronte, e sembra perdersi nella direzione in cui ha visto allontanarsi "Joe". Attimi in cui a lei (e a noi), non è ben chiaro chi abbia davanti e di chi effettivamente si sia innamorata. "Sei qualcun'altro...", gli dice, ed è dura capire se lei si sia lasciata ingannare dall'immagine di quel ragazzo incontrato al bar, o se invece, inaspettatamente, nei giorni passati assieme, la "morte", sia riuscita a farla innamorare di sé. A me piace pensare di sì, che allontanadosi, quella presenza, abbia portato via anche il suo cuore. Mi rendo conto che comprometterebbe il "lieto fine", ma non ci posso fare niente, ho questa idea dell'amore "dolcemente straziante".

  • User Icon

    cinemanta

    07/10/2005 13:30:28

    Film profondo, esistenziale, con sfumature fiabesche. E' una terapia per tutti i cinefili aspiranti suicida, altro non è che la risposta alla domanda:"Cosa succederebbe se la morte s'innamorasse della vita?" Vi giuro, soprattutto nelle scene finali, (vuoi anche per l'enfasi della musica), la prima volta è molto difficile non versare almeno una lacrima!!!

  • User Icon

    Giovi

    03/06/2005 19:43:54

    Cos'è che rende un film un successo, o meglio ancora indimenticabile? Per me la risposta è una: la capacità di emozionare, e questo film ne ha in quantità. Contribuisce a dargli fascino e vitalità un volto nuovo che non ci si stanca mai di guardare: quello della deliziosa Claire Forlani, e dei grandi Brad Pitt e Anthony Hopkins, Incredibile come muore il Brad Pitt della caffatteria. Io vi dico buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera, come trovarlo? Bhe, dimentica il cervello e ascolta il tuo cuore, perchè la verità E che non ha senso vivere se manca questo, fare il viaggio e non innamorarsi, equivale a non vivere, ma devi tentare, perchè se non hai tentato non hai vissuto...

  • User Icon

    giuseppe

    20/05/2005 05:15:14

    Un film per chi capisce di cinema,quindi per pochi.Favoloso

  • User Icon

    marpet

    17/04/2005 14:49:41

    E' un film dove ci si trova di tutto: dall'amore, alla passione, alla paura della morte, all'arrivismo, al senso del dovere...... E' un fim fantastico, dove ogni personaggio ha una sua storia. Lo consiglio a tutti

  • User Icon

    daisy

    12/06/2004 23:37:15

    é un film straodinario, credo che fa soprattutto risaltare la drammaticità che ci può essere nella morte, però che se la vita viene vissuta bene e non viene sprecata la MORTE è solo una conseguenza. Poi non si può discutere sulla bravura dell' attore BRED PITT, secondo me il più bello, affascinante e bravo attore che esista, ogni suo personaggio che interpreta, ci mette sempre qualcosa di personale nel farlo.

  • User Icon

    Caesar

    17/05/2004 10:56:04

    Il biondo e ben massaggiato Brad Pitt si mette al servizio del mediocre Martin Brest (suo l'onestamente schifoso "Amore Estremo" con la coppia di cabarettisti Affleck-Lopez) per sdoganare tutto il suo fascino nei panni della "Morte". Accanto a lui un Anthony Hopkins che già da anni ha confermato di essersi a volte svenduto a mercato nero, pur mantenendo un grado di recitazione a tratti davvero sublime. E, chiaramente, accanto ai due non poteva esser da meno adeguata presenza femminile: gli occhi di Claire Forlani bucano lo schermo, peccato che l'espressività recitativa della bella di turno ha un che di "rincoglionito", in mezzo alle piaghe (multiple, direi) di un film che si bastona da solo. Dialoghi prolissi (volutamente, direi) e spazi vuoti di un'inutilità che rasenta la massima potenza. Il Bon-Ton (si scrive così???) è d'obbligo anche quando si parla di morte, e alla fine il patetico ritiro del buon Anthony dà spazio ad una lacrimuccia anche per chi, a carte scoperte, viene considerato come un antagonista da maledire. Ma se per un film del genere bisogna spendere milioni solo per quanta pellicola è stata girata, signori produttori... Tagliato nei punti giusti e con un'ora in meno di sbattimenti, sarebbe potuta essere una commediola onesta da venerdì sera in poltrona. Con le tre ore attuali, la lentezza della narrazione e dei dialoghi, e una gettata di melassa fermentata, diventa un buon espediente per un dolce e pacato abbraccio a Morfeo.

  • User Icon

    Luca

    24/10/2003 13:05:38

    Ottimo cast, buona recitazione, storia originale ma con finale un pò scontato, comunque bel film!

Vedi tutte le 24 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2003
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 172 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Portoghese; Arabo; Greco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); trailers; note di produzione; filmografie