Categorie
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 939,65 KB
  • Pagine della versione a stampa: 302 p.
  • EAN: 9788838936425
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    archipic

    29/05/2017 15.58.54

    Ancora una piacevolissima raccolta di racconti delle migliori penne della Sellerio. Tutti gli autori hanno contribuito con un lavoro di ottima fattura, facendoci rincontrare con i personaggi che li hanno reso celebri. Lettura molto godibile.

  • User Icon

    giorgio g

    28/05/2017 11.24.48

    La Casa Editrice Sellerio continua la tradizione di pubblicare i suoi racconti "in giallo" ed io continuo la mia di attribuire voti separati a ciascun racconto. Ecco le mie valutazioni: Antonio Manzini – “Senza fermate intermedie" - Rapina sul Frecciarossa 5/5 - Francesco Recami – “Il testimone" - Un bambino mette in scacco una banda di delinquenti 5/5 - Marco Malvaldi – “In crociera col Cinghiale” - Furto tecnologico su una nave da crociera 4/5 - Gaetano Savatteri – “La segreta alchimia" - Inverosimile e stiracchiata avventura di due sprovveduti a Praga 3/5 - Alessandro Robecchi – “Killer" - Piacevole storia del rapimento di un cane 5/5 - Alicia Giménez-Bartlett – “Un vero e proprio viaggio" - Ennesima indagine coronata da successo di Petra Delicado e Fermín Garzón 5/5. In sintesi, una lettura sempre piacevole da alternare a quelle più impegnative.

  • User Icon

    Claudio

    21/05/2017 15.04.55

    Sei racconti ormai abituali per Sellerio e i suoi abituali lettori. Piacevoli, con la sorpresa positiva del ritorno del Consonni.

  • User Icon

    giulia

    18/04/2017 07.51.24

    Scelgo sempre con piacere queste antologie di racconti gialli. Per ritrovare i miei protagonisti preferiti e per avere l'occasione di leggere nuove storie di autori come Recami, Malvaldi o Manzini. Giusto il commento di D'Orrico: "una piccola tradizione per lettori fedeli". Un piccolo piacere come la "prima sorsata di birra" di cui ci narrò Delerm.

Scrivi una recensione