Viaggio agli inferi del tempo. Il teatro di Dino Buzzati

Teresa Russo

Editore: Felici
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 30 ottobre 2013
Pagine: 124 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788860196927

30° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Classici, poesia, teatro e critica - Storia e critica - Letteratura teatrale e drammaturghi

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il precipitare vertiginoso del tempo verso l'inevitabile termine, e gli inferi, come specchio deformante del mondo dei vivi: queste le suggestioni principali che il presente saggio indaga nelle opere teatrali e narrative di Dino Buzzati. L'autore bellunese non ha mai nascosto la sua passione per la scena e ha lavorato per oltre ventiquattro anni alla stesura dei suoi testi teatrali, che si presentano come un corpus eclettico, sperimentale e compatto a un tempo, mirabile lascito di un autore che è riuscito a esprimere il proprio genio in molteplici campi artistici. Lo studio critico di Sara Teresa Russo intende rivalutare il giudizio troppo frettoloso che spesso ha liquidato i drammi di Dino Buzzati come le opere di minor rilievo nella sua produzione letteraria.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Franka

    16/03/2017 19:21:22

    L'autrice è motivata da un amore profondo per quello che scrive. Si sente dal tono, sempre informato e mai saccente, con cui coinvolge il lettore nel saggio, rendendolo capace di penetrare la poetica di Buzzati e illuminando su tanti aspetti che a una prima lettura dell'opera di Buzzati potrebbero sfuggire.

  • User Icon

    Ida

    08/11/2014 13:24:35

    L'autrice del saggio riesce a dipanare con originalità e semplicità l'intricato filo dei temi e delle suggestioni buzzatiane. Nella scrittura di Russo la scorrevolezza, priva di inutili intellettualismi, è un valore aggiunto, utilissimo ad apprezzare ancora una volta l'opera di Buzzati. Originali intuizioni critiche si sposano con una solidissima preparazione culturale dell'autrice. Interessantissimo il confronto tra la narrativa buzzatiana e il suo teatro, assai meno conosciuto.

Scrivi una recensione