Viaggio allucinante

Isaac Asimov

Traduttore: V. Mantovani
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 03/06/2014
Pagine: 210 p., Brossura
  • EAN: 9788804640523

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Fantascienza - Fantascienza classica

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    andricci@yahoo.it

    04/03/2018 12:59:14

    Un classico ... che letto oggi perde un po' della sua originalità del tempo

  • User Icon

    zombie49

    05/11/2017 11:21:03

    Il dottor Benes è uno scienziato disertore la cui straordinaria scoperta potrebbe cambiare gli equilibri mondiali. Nel viaggio verso la base dei servizi segreti è vittima di un attentato e rimane gravemente ferito. L’unica possibilità è rimuovere l’embolo nel suo cervello con il laser di un sottomarino miniaturizzato iniettato nel sistema circolatorio. Prendono parte alla missione i piloti Michaels e Owens, l’agente segreto Grant, il neurochirurgo Duval con l’affascinante assistente Cora Peterson. C’è solo un’ora di tempo, poi il “Proteus” si espanderà e Benes e l’equipaggio moriranno. Il viaggio all’interno del corpo umano è affascinante e ricco di pericoli e imprevisti, fra discordie e sabotaggi. Scritto nel 1966, il romanzo è un’opera a più mani: Asimov, infatti, traspose sulla carta l’omonimo film di Harry Kleiner, che si era ispirato a un racconto di Otto Klement. Erano gli anni della guerra fredda, in cui una situazione di stallo sulle armi nucleari manteneva il fragile equilibrio della pace nel mondo, ma benché i riferimenti a Stati Uniti e Unione Sovietica siano evidenti, Asimov non nomina mai i due paesi. La storia è affascinante nelle descrizioni paesaggistiche e nella precisione scientifica del viaggio all’interno del corpo umano, ma il disegno psicologico dei personaggi è superficiale, stereotipato e infantile. I dialoghi sono pietosi, sembrano tratti da un fumetto x ragazzi degli anni ’60. In una missione decisiva x il futuro mondiale, l’equipaggio deve essere unito, professionale e coeso, qui invece i protagonisti litigano e polemizzano fra loro con battibecchi infantili. Durante la missione Grant non smette di fare delle avances a Cora con insistenza e petulanza irritanti; ci si chiede come un agente segreto possa essere così stupido. Nei suoi viaggi visionari Verne ha disegnato personaggi forse classisti, ma certo più gradevoli. Nonostante l’insopportabile antipatia dei protagonisti, il libro è godibile e intrigante, come il film cui s’ispira.

  • User Icon

    KidChino

    15/04/2016 21:24:00

    Dal maestro della fantascienza puoi aspettarti solo un capolavoro. Ed essendo lui non soddisfatto a pieno di questo lavoro (tratto da uno sceneggiato televisivo e riadattato da Asimov) non oso immaginare cosa può svelare in seguito. Un viaggio incredibile nella perfezione assoluta: il corpo umano. E passando tra arterie, vene, polmoni e cuore si sviluppa una storia intricata e con colpo di scena finale. Alla prossima Isaac.

  • User Icon

    cilvia

    02/09/2014 09:13:37

    Sicuramente avvincente, e tecnicamente convincente, senza nulla lasciato al caso (la distorsione delle lunghezze d'onda dovuta alla minaturizzazione, la selettività degli anticorpi, ecc.) Ottimo ripasso di anatomia umana! Ritengo che il finale "sentimentale" sia un po' affrettato e fin troppo scontato; forse qui traspare chiaramente come il romanzo sia nato da una sceneggiatura televisiva. Comunque da consigliare, agli adulti e soprattutto ai ragazzi

  • User Icon

    aurora

    01/02/2012 11:55:40

    Piu' che fantascienza è un viaggio nel corpo umano. Spiritoso, intrigante ed anche scientifico . Un libro da consigliare ai ragazzi, secondo me.

  • User Icon

    Seby Flavio Gulisano

    18/11/2006 13:55:59

    La storia è sicuramente affascinante ma mi aspettavo qualche dettaglio tecnico in più. Cmq è un bel libro.

  • User Icon

    Babbano35

    10/10/2005 13:47:58

    Ho letto questo libbro da ragazzo ...lo riletto ho capito perchè ho letto quasi tutto di Asimov...un mito.

  • User Icon

    Claudia

    11/03/2003 12:04:07

    Questo libro l'ho letto due volte a distanza di tempo e devo dire che la seconda l'ho apprezzato ancora di più forse per una certa complessità con la quale è scritto. Ma nonostante questo lo trovo un romanzo fantastico, bellissimo. Ritmi serrati, suspence e anche una storia d'amore. C'è proprio tutto per fare di questo libro uno dei più belli che abbia mai letto, totalmente coinvolgente e appassionante! Compratelo non ve ne pentirete!! Bello, bello davvero!

  • User Icon

    Chris

    07/01/2003 15:51:21

    L'idea e' senza dubbio molto affascinante, e devo dire che anche la realizzazione e' molto curata e ben riuscita. Un gran libro, senza dubbio, anche se traspare che non e' di Asimov al 100%, trattandosi della trasposizione in romanzo di una sceneggiatura cinematografica. Personalmente ho preferito 'Destinazione Cervello' che pur nascendo da un' idea molto simile, e' in tutto e per tutto un vero romanzo di Asimov.

  • User Icon

    stefano

    14/11/2002 14:13:52

    Una pietra miliare della letteratura di fantascienza e non solo. Che altro dire? Questo non è un libro, è un mito!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione