Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Villette. Ediz. integrale - Marcella Hannau Pavolini,Charlotte Brontë - ebook

Villette. Ediz. integrale

Charlotte Brontë

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 738,08 KB
Pagine della versione a stampa: 510 p.
  • EAN: 9788854188952
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 3,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Traduzione di Marcella Hannau Pavolini
Edizione integrale


Pubblicato nel 1853, Villette è l’ultimo romanzo compiuto di Charlotte Brontë, e da taluni è considerato il suo vero capolavoro. Un’opera percorsa da una forza straordinaria che si rispecchia nella determinazione della protagonista, la timida Lucy Snowe. Orfana e sola, Lucy ottiene un posto presso un collegio femminile nella città di Villette, dove spera di lasciarsi finalmente alle spalle le difficoltà del passato e iniziare una nuova vita. Ricco di elementi autobiografici, il romanzo ci regala il ritratto di un’eroina estremamente moderna, sensibile e combattiva, animata da una passione travolgente che la rende viva, reale. L’espediente del doppio, la lucidità d’introspezione, le molteplici sfaccettature dei personaggi, il loro modo di evolversi e definirsi gradualmente e con estrema precisione man mano che la vicenda si snoda, rendono Villette un piccolo gioiello della letteratura ottocentesca. «Villette! Villette!», scrisse George Eliot, «è un romanzo ancora più incredibile di Jane Eyre. C’è qualcosa di sovrannaturale nella sua forza».


Charlotte Brontë

(Thornton 1816 - Haworth 1855) trascorse nello Yorkshire la propria vita funestata da malattie e disgrazie familiari. Fu autrice di romanzi che hanno per protagoniste delle drammatiche figure di donne: oltre a Villette (1853), scrisse Jane Eyre (1847), Shirley (1849) e Il professore (1857). La Newton Compton ha pubblicato Jane Eyre e Villette.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stef

    12/01/2020 11:15:28

    Mi sono avvicinata ai romanzi di Charlotte Brontë partendo da questo libro, avevo grandi aspettative che sono state un po' deluse, il racconto si è rivelato lungo e a volte tedioso, in alcuni momenti sembra prendere piede e invece poi si spegne nuovamente. Nonostante questo ci si affeziona alla protagonista, mentre gli altri personaggi appaiono abbastanza antipatici, lei così mite e silenziosa ma che in realtà dentro scoppia di emozioni, cosa che in pochi capiranno, gli altri la giudicheranno superficiale, viene voglia di proseguire il racconto per vedere quale sarà la sua sorte nella speranza che le vada tutto al meglio.

  • User Icon

    Giuseppe

    25/09/2019 13:17:15

    Una lettura emozionante, non sempre facile. Alcuni passi si leggono più agevolmente, altri meno, perché il linguaggio utilizzato risale ad un’altra epoca. È una storia ricca di sentimento, che risente senz’altro dallo stato d’animo dell’autrice, messo a dura prova da recenti lutti familiari. La trama si sviluppa nell’Inghilterra Vittoriana della metà dell’Ottocento, e narra l’esistenza della protagonista in maniera profonda. Consiglio di non leggerlo in uno stato d’animo triste…

  • User Icon

    Lidia

    03/10/2018 14:03:25

    Una storia in pieno stile Brontë ma con dei tempi e delle descrizioni più veloci. Una trama fitta e lenta a disciogliersi, ma poi intensa e dolce. Forse non la più romantica , ma adorabile.

  • Charlotte Brontë Cover

    Scrittrice inglese. Figlia di un ecclesiastico irlandese, nel 1820 si stabilì con la famiglia a Haworth, nella regione delle brughiere. Fin dall’infanzia Charlotte, lasciata sovente a se stessa, insieme con le sorelle Emily e Anne e al fratello Branwell, creò con loro un mondo immaginario, sul quale i ragazzi costruirono complicati cicli di storie infantili. Studiò in modo irregolare presso due collegi, nel secondo dei quali tornò poi come insegnante dal 1835 al 1838. Dopo aver lavorato per un breve periodo come istitutrice, si recò a Bruxelles e qui, nel 1843, insegnò in una scuola. Tornata a Haworth, nel 1854 sposò il coadiutore del padre, A.B. Nicholls, e cominciò a scrivere romanzi: il primo, Il professore (The professor), fu... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali