Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La vita possibile (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2016
Supporto: DVD
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 7,80 €)

Dopo "Gli equilibristi" e "La bella gente", ancora uno sguardo acuto sulla nostra società

«Il film colpisce e si fa proteggere dalle bravure complementari di Buy e Golino, due Monica Vitti al prezzo di una»Corriere della Sera

«"La vita possibile" è una sorpresa controcorrente»Internazionale

«De Matteo sceglie la semplicità degli elementi e trova geometrie esistenziali variabili, empatiche, non ricattatorie, misurate anche nel dolore»Corriere della Sera

Anna e suo figlio Valerio scappano da un marito ed un padre che ha distrutto l'amore della propria famiglia con le botte e con la rabbia. Cercano rifugio a Torino, da Carla, amica di una vita, attrice e donna che vive controcorrente, che li accoglie, e con l'esempio della sua stessa esperienza, indicherà loro la strada per una rinascita giusta, e possibile.
  • Produzione: Teodora
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1 16:9
  • Area2
  • Contenuti: Trailer - Backstage
  • Margherita Buy Cover

    "Attrice italiana. Diplomatasi presso l’Accademia d’arte drammatica, esordisce al cinema in La seconda notte (1985) di N. Bizzarri. Bionda con gli occhi azzurri, timida e in apparenza fragile, è un volto ormai consacrato del cinema d’autore italiano. È la ragazza snob in La stazione (1990) di S. Rubini, l’innamorata enigmista in La settimana della sfinge (1990) di D. Luchetti, la nevrotica farmacodipendente in Maledetto il giorno che t’ho incontrato (1992) di C. Verdone, la contestatrice in Facciamo paradiso (1995) di M. Monicelli e la suora tentata dalla maternità in Fuori dal mondo (1999) di G. Piccioni, forse il suo ruolo più convincente, che le ha portato meritati riconoscimenti. Segue il percorso artistico dei registi con cui ha iniziato la sua carriera: C. Verdone (Ma che colpa abbiamo... Approfondisci
  • Valeria Golino Cover

    "Attrice italiana. Nata da padre italiano e madre greca, lavora come fotomodella tra Napoli e Atene. Debutta nel cinema a diciassette anni in Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo (1983) di L. Wertmüller e ottiene il suo primo ruolo da protagonista in Piccoli fuochi (1985) di P. Del Monte. L’anno dopo vince a Venezia il premio come migliore attrice per Storia d’amore di F. Maselli. Nel 1988 si trasferisce negli Stati Uniti, dove riesce a ritagliarsi un piccolo spazio nell’industria cinematografica americana: recita in Rain Man (1988) di B. Levinson, nella serie Hot Shots! (1991) di J. Abrahams e ha l’occasione di essere diretta da S. Penn in Lupo solitario (1991), da J. Carpenter in Fuga da Los Angeles (1996) e da M. Figgis in Hotel (2001). Richiesta... Approfondisci
Note legali
Chiudi