Vite negate. Educare alla dignità consapevole

Anna M. Colaci

Editore: Milella
Collana: Pandemonium
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 18 gennaio 2016
Pagine: 440 p., Brossura
  • EAN: 9788870485967
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
L'obiettivo di questo volume è di far luce su uno dei crimini più efferati che la storia abbia mai conosciuto: l'infanticidio. Ciò non solo per sottolineare l'atrocità, ma cercare di arginare un fenomeno che, avendo radici molto profonde, presenta ancora molte questioni irrisolte, dovute sia alla complessità del fenomeno stesso, sia a una sorta di ignoranza nel contesto socio-culturale dell'epoca, qui approfondito: metà dell''800 - primi del '900. Nel corso della storia, il fenomeno dell'infanticidio è stato legato soprattutto alla povertà, alla selezione sessuale, al controllo demografico, al moralismo perbenistico, a superstizioni e credenze popolari. Con l'avvento del Cristianesimo, l'infanticidio venne considerato reato punbile con la morte. Le testimonianze presenti in questo volume mirano a farne emergere oltre che l'aspetto storico-sociologico e antropologico, in particolare quello pedagogico, con il fine di rieducare all'etica di una dignità consapevole.

€ 22,95

€ 27,00

Risparmi € 4,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità: