Una vittima silenziosa - Silvia D'Ovidio,Caroline Mitchell - ebook

Una vittima silenziosa

Caroline Mitchell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Silvia D'Ovidio
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 813,1 KB
Pagine della versione a stampa: 351 p.
  • EAN: 9788822727008
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Un thriller adrenalinico, pieno di colpi di scena.»
Robert Bryndza, autore di La donna di ghiaccio

I suoi più oscuri segreti sono sepolti nel passato.
Ma la verità non può essere nascosta a lungo.


Emma è una moglie attenta, una madre amorevole e. un’assassina, seppure involontaria. Per anni ha tenuto nascosto il corpo senza vita del suo insegnante che, quando era solo una ragazzina, l’aveva sedotta. È un segreto che avrebbe dovuto rimanere sepolto per sempre, ma la promozione inaspettata di Alex, il marito di Emma, cambia tutto. Possono finalmente trasferirsi in una casa più grande con il loro bambino. Questo significa che Emma non può lasciare la vecchia casa senza essere sicura di aver distrutto ogni prova. Ed è così che raggiunge il giardino, con l’intenzione di disseppellire il cadavere e sbarazzarsene una volta per tutte. Quello che non può sapere è che, nel punto in cui avrebbe dovuto trovarsi il corpo, non c’è più nulla. Qualcuno deve averlo trovato. Sconvolta, Emma confessa tutto al marito. Ma è solo l’inizio dell’incubo. Perché Alex scopre cose di sua moglie che non avrebbe mai potuto immaginare. E che difficilmente riuscirà a dimenticare.

N°1 in Inghilterra, Stati Uniti e Australia

A volte la verità può fare più male di qualunque bugia


«Un thriller adrenalinico, pieno di colpi di scena. Mi ha dato i brividi e ho adorato ogni minuto di questa lettura!»
Robert Bryndza, autore del bestseller La donna di ghiaccio

«L’esempio perfetto di un thriller avvincente. Non riesci mai a capire quale sia la verità fino al finale sorprendente. Un romanzo fantastico.»
John Marrs, autore del bestseller La coppia quasi perfetta

«Geniale e deliziosamente inquietante. Fate attenzione a iniziare la lettura solo quando sapete di potergli dedicare tutto il giorno, o non sarete in grado di posarlo.»
Sibel Hodge, autrice del bestseller Guarda dietro di te

«Oscuro, scioccante e terribilmente intrigante.»
Mel Sherratt, autrice del bestseller La ragazza della porta accanto


Caroline Mitchell

è una detective della polizia che ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, diventando in breve tempo un’autrice bestseller di «USA Today». Lavorando a stretto contatto con le vittime di crimini violenti, ha sempre trovato di ispirazione la loro tenacia. Nata in Irlanda, vive nell’Essex con il marito e i tre figli. La vittima silenziosa è il suo primo libro pubblicato dalla Newton Compton.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,67
di 5
Totale 6
5
1
4
3
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    NOEMI

    02/07/2020 14:14:05

    Bella storia! Il libro mi ha intrigata da subito...quella leggera suspance che permane nei capitoli senza lasciar presagire cose ovvie. L'ho letto velocemente perchè volevo sapere come finiva la storia!

  • User Icon

    Mauro

    02/07/2020 06:59:52

    Un thriller psicologico il cui personaggio principale subisce una violenza, psicologica e fisica, dalla adolescenza all'età adulta. Il suo aguzzino la tormenta per anni, e certo la scrittrice usa tutta la sua esperienza lavorativa lavorando a stretto contatto con vittime di crimini violenti, causandole anche danni psicologici. Il romanzo si svolge in una cittadina dell'Inghilterra, in una casa isolata, e questo rende il tutto ancora più inquietante. Molto intrigante la descrizione del personaggio principale che a causa dei suoi problemi psicologici viene creduta e non creduta, lasciando nell'aria quella incertezza che poi alla fine si dipanerà scoprendo i tanti segreti di famiglia di cui non era a conoscenza.Come scrive la scrittrice nelle note del libro l'argomento della manipolazione psicologica e dell'abuso sessuale è ancora presente ai giorni nostri, e le denunce alle autorità non ci sono perchè le vittime che subiscono si vergognano di denunciare.

  • User Icon

    Mila

    13/05/2020 14:46:48

    Il thriller di Caroline Mitchell mi è piaciuto veramente tantissimo, dall'inizio alla fine è un susseguirsi di avvenimenti avvincenti che stimolano alla lettura senza mai annoiare. La protagonista, Emma, intriga con il suo passato burrascoso e ambiguo. Nonostante siano trascorsi diversi anni dal terribile segreto che ha cercato in tutti i modi di reprimere, è costretta a fare i conti con il suo passato rischiando così di distruggere la stabilità che si è faticosamente creata. E' un personaggio anomalo e poco chiaro, una donna insicura e fino alla alla fine non si sa se sia effettivamente vittima o carnefice. Un libro che ho letto velocemente, non appena avevo un momento libero.

  • User Icon

    andrea

    03/05/2020 13:04:26

    Thriller carino, nella sufficienza. Se il finale fosse stato all'altezza il voto sarebbe sicuramente migliore. Peccato sia finito come un classico harmony

  • User Icon

    Silvana

    07/08/2019 06:43:39

    Ho trovato il racconto prolisso e, soprattutto, poco credibile la trama.

  • User Icon

    Dile

    03/02/2019 20:12:48

    Bel thriller coinvolgente e che non ti fa mai venir voglia di posare il libro.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali