Vittorie perdute

Go Tell the Spartans

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Go Tell the Spartans
Regia: Ted Post
Paese: Stati Uniti
Anno: 1978
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 5,74 €)

Durante la guerra del Vietnam, nel disperato tentativo di occupare una piccola ed inutile base militare caduta in disuso, un'intero commando di soldati americani ed i loro spalleggiatori sud vietnamiti vengono massacrati dai cecchini vietcong.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vinum

    17/08/2020 12:54:31

    Tra i vari film sulla guerra del Vietnam, questo è un buon film, anche considerato l'ottimo cast, e senza voler competere con opere più importanti. Consigliato.

  • User Icon

    carmelitano pasquale

    07/08/2016 12:16:06

    L'ossimoro del titolo è suggestivo, ma quella guerra non presenta nessuna vittoria e lascia solo ferite non rimarginate mai completamente. La regia di Ted Post è vigorosa così come l'interpretazione di Burt Lancaster, la trama è molto scorrevole ed a tratti coinvolgente, tutti i personaggi sono veritieri. Lo consiglio vivamente.

  • Produzione: Golem Video, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Burt Lancaster Cover

    Attore statunitense. È uno dei «grandi di Hollywood» per la lunga e gloriosa carriera, quasi cento film, cominciata con ruoli d'azione e passata attraverso l'epica della frontiera, del gangster-movie e di alcuni fra i più celebri drammi di scuola statunitense fino alla profondità di un autore come L. Visconti. Acrobata e girovago per circhi assieme al fratello, forgia in gioventù una muscolatura possente e prende confidenza con la mimica e le posture sceniche prima di andare a combattere nella seconda guerra mondiale. Nel 1946 compare in I gangsters di R. Siodmak e già l'anno dopo giganteggia da protagonista in Forza bruta, capolavoro del film carcerario diretto da J. Dassin. I lavori seguenti sono praticamente tutti dei «classici» nei quali L. sfaccetta e sempre meglio padroneggia le intenzioni... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali