-14%
Vivemo, Lesbia mia, famo l'amore. Testo latino a fronte - G. Valerio Catullo - copertina

Vivemo, Lesbia mia, famo l'amore. Testo latino a fronte

G. Valerio Catullo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: O. Sforza
Editore: Il Labirinto
Collana: Spillature
Anno edizione: 2008
Pagine: 40 p., Brossura
  • EAN: 9788889299562

€ 3,44

€ 4,00
(-14%)

Venduto e spedito da Bibliotecario

+ 6,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • G. Valerio Catullo Cover

    (n. Verona, sec. I a.C.) poeta latino. La vita Incerte le date di nascita e di morte. Secondo san Girolamo (che ricava queste notizie da Svetonio) sarebbe nato nell’87 a.C. e morto, a trent’anni, nel 57; ma poiché alcuni carmi alludono a fatti del 55, le date ritenute più probabili sono quelle dell’84 per la nascita e del 54 per la morte. C. proveniva da una famiglia agiata e autorevole. Poco più che ventenne, nel 60-61, si trasferì da Verona a Roma, dove si inserì nell’ambiente colto e mondano, stabilendo amicizie con intellettuali quali Licinio Calvo, Elvio Cinna, Ortensio Ortalo e altri, e frequentando l’ambiente di cui facevano parte i neoteroi. A Roma nel 59 o nel 57 conobbe Lesbia: il rapporto con lei fu l’avvenimento... Approfondisci
Note legali