Voci dall'alfabeto. Interviste con Sciascia, Moravia, Eco nei decenni Settanta e Ottanta

Laura Lilli

Editore: Minimum Fax
Collana: Filigrana
Anno edizione: 1995
In commercio dal: 1 gennaio 1995
Pagine: 137 p.
  • EAN: 9788886568005
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 3,88

€ 7,75

Risparmi € 3,87 (50%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

I due decenni chiusi fra gli spartiacque storici del '68 e dell'89 non potrebbero essere più diversi fra loro: uno continuazione, maturazione e in parte degenerazione del sogno utopico e rivoluzionario degli anni Settanta, l'altro testimone dell'avvento fastoso di «egoismi ed edonismi reaganiani e thatcheriani» in un'atmosfera di disimpegno e qualunquismo. Li ripercorriamo attraverso la viva voce di tre intellettuali di spicco che, ciascuno a suo modo, hanno contribuito a formare il senso comune delle classi colte e della sinistra durante anni in cui il ruolo "civile" degli intellettuali non era ancora messo in discussione. Si parla del dilagare delle schede bianche alle elezioni e della distinzione fra destra e sinistra, di morale sessuale e di droga, di satira, letteratura, scrittura, di sceneggiati televisivi, industria culturale: un ritratto policentrico del recente passato del nostro paese attraverso una serie di interviste ben al di sopra degli standard rotocalchistici correnti.