Categorie

Chicco Sfondrini, Luca Zanforlin

Editore: Mondadori
Collana: Arcobaleno
Anno edizione: 2009
Pagine: 234 p. , Brossura
  • EAN: 9788804586319

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mary

    30/09/2009 15.45.27

    Carino....effettivamente adatto per ragazzi....ma comuque molto intrigante la scena di sesso con la prof. Per il resto, niente di speciale.

  • User Icon

    Simo

    01/06/2009 14.26.30

    Sinceramente mi aspettavo qualcosina di +! Questo libro è adatto ai ragazzi che nn hanno più di 16 anni, la lettura è troppo banale e comunque qualche parolaccia in meno non avrebbe guastato.

  • User Icon

    Stefano88

    25/03/2009 18.11.10

    Dopo i due buoni precedenti capitoli, questo terzo libro della saga che racconta vicende più o meno accadute ad amici, è una delusione. Del programma sopracitato si parla davvero poco e si da spazio a una storia da gossip puro. Tutto il romanzo è basato sul triangolo amoroso e non porta in luce i valori che sa far uscire "Amici". Detto questo, voglio rispondere a chi continua a criticare il programma: Io in primis lo detestavo, reo di essere ripetitivo e fagaocitare solo l'attenzione delle ragazzine. Non è così, mi sono avvicinato a questo programma sentendo cantare un FENOMENO come ANTONINO, il vincitore della quarta edizione. E' innegabile che attorno a tutto ciò ci sia un marketing spaventoso, tra cd, libri, tournèe teatrali e quant'altro, ma è altrettanto innegabile che nella scuola siano passati talenti come Antonino,Anbeta,Rossella,Cristo,Leon,Tili,Carlo,Giulia, Monica Hill, Karima, Rita, Valerio e ora la bravissima Alessandra. Mancano molti nomi, ma uno in particolare, Marco Carta. Ovviamente per vincere Sanremo ha avuto bisogno del televoto, della grande risonanza avuta per merito di amici, ma questo ragazzo si è presentato con una bella canzone e soprattutto cantando bene e dando una lezione di umiltà a chi come Patty Pravo ha stonato dall'inizio alla fine e si è presentata con una mise impresentabile. Allora mi chiedo, ma siete capaci di guardare oltre o siete solo in grado di criticare per partito preso? Risentitevi SanRemo e verificate se davvero la vittoria di Marco sia stata così scandalosa.

Scrivi una recensione