Walkscapes. Camminare come pratica estetica - Francesco Careri - copertina

Walkscapes. Camminare come pratica estetica

Francesco Careri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 7 marzo 2006
Pagine: XIII-167 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788806180676
Salvato in 122 liste dei desideri

€ 19,00

€ 20,00
(-5%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Walkscapes. Camminare come pratica estetica

Francesco Careri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Walkscapes. Camminare come pratica estetica

Francesco Careri

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Walkscapes. Camminare come pratica estetica

Francesco Careri

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il camminare come forma autonoma di arte, atto primario nella trasformazione simbolica del territorio, strumento estetico di conoscenza e di trasformazione fisica dello spazio attraversato, che diventa intervento urbano. Dal nomadismo primitivo al Dadaismo e al Surrealismo, dal Lettrismo all'Internazionale Situazionista, e dal Minimalismo alla Land Art, il libro di Francesco Careri ricostruisce la storia della percezione del paesaggio raccontando la storia dell'attraversamento della città.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lorenzo

    02/07/2019 20:55:54

    Testo di un certo spessore culturale. A tratti si può perdere il filo se non si ha una conoscenza trasversale del paesaggio. Ottimogli le citazioni e gli spunti che intervallano le pagine.

  • User Icon

    Coinvolgente ed interessante

    09/03/2019 12:44:06

    Il libro attraversa tutta la storia del "camminare", caratterizzando questo atto nelle sue varie sfumature: da forma d'arta ad atto di trasformazione vero e proprio, dal nomadismo alla land art.

  • User Icon

    Imma Forino

    13/12/2006 18:56:34

    Recensione di I. Forino in “Op. cit. Sele¬zione della critica d’arte contem¬pora¬nea”, 127, sept. 2006 (estratto). Dalla “Théorie de la démarche” di Balzac allo Spleen parigino di Bau¬delaire, da ”L’uomo della folla” di Poe a “Das Passan¬genwerk” di Benjamin, dal Wal¬zer di “Der Spazier¬gang” fino agli stalker con¬tempo¬ranei senza dimenti¬care il ri¬tratto postmoderno dei turisti e dei vaga¬bondi tracciato da Bauman: negli ultimi due secoli la flânerie si conferma come un mezzo per co¬noscere, attraversare o farsi attraversare dalla realtà. […] Il saggio di Careri com¬pita agilmente, alternando al testo un am¬pio appa¬rato iconogra¬fico, una diversa sto¬ria della città pas¬sando da quella incon¬scia e oni¬rica dei sur¬reali¬sti a quella banale di Dada, dalla lu¬dica e nomade dei situa¬zionisti a quella en¬tropica degli Smithson. Il camminare come anti-arte o altra forma d’arte è la chiave di decodificazione proposta sia che si tratti di deambulazione in aperta campagna sia che riguardi gli in¬terventi nel paesaggio degli artisti. La lettura della città attraverso l’erranza ha per l’autore epifa¬nia nella collocazione del menhir nel paesaggio ma sono soprattutto il viaggio, la transumanza, lo spo¬sta¬mento ancor prima del nomadismo, a qualificarne lo spazio. Careri, partendo da un tema primigenio, ne narra la vicenda estetica durante tutto il ‘900 attra¬verso visioni avanguardiste, investigazioni psicologiche, espe¬rienze di spazi vissuti. In ogni caso gesti, azioni del corpo in mo¬vimento più che semplici forme d’arte, capaci di generare il pen¬siero e privi della preoccupazione di lasciar tracce im¬periture. Perdersi incide nel reale così come il vuoto, da sfondo iniziale, è ormai protagonista, seppur mobile, del paesag¬gio urbano contempora¬neo. […] Passeggiare, sembra concludere Careri, può aspirare, al¬lora, anche alla trasformazione della realtà urbana contemporanea ma è un cambiamento in itinere, come il movimento dell’uomo nello spazio e nel tempo, e non staticamente definibile per sempre.

Note legali