Salvato in 10 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Waterworld (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD)
24,99 €
Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K
Dettagli Mostra info
Waterworld (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD) 250 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
24,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
24,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Waterworld (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD) di Kevin Reynolds - Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K
Waterworld (Blu-ray + Blu-ray 4K Ultra HD) di Kevin Reynolds - Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K - 2
Chiudi

Descrizione

In un futuro incerto, il mondo è completamente sommerso dalle acque, i pochi superstiti si scannano per un po' di terra. La vita non è facile per un navigatore solitario e senza nome, nonostante la mutazione genetica gli abbia dato delle branchie che gli consentono di respirare sott'acqua. Dopo una sosta su uno degli atolli che raccolgono vari gruppi di superstiti è costretto suo malgrado a proteggere una donna ed una bambina (che ha tatuata sulla schiena la mappa per raggiungere l'unica isola non coperta dalle acque) dal cattivo Deacon, capo di un gruppo di sciacalli armati.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K
2
5053083191344

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2019
Universal Pictures
135 min
Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS X);Inglese (DTS);Spagnolo (DTS)
Italiano; Inglese per non udenti; Spagnolo
Wide Screen
PAL AreaB

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Francesco Brudaglio
Recensioni: 4/5

Film ingiustamente bastonato alla sua uscita,per me è una bella avventura che diverte e convince e Costner ha il suo bel carisma. Qualita video più che buona con un discreto hdr.Notevolissimo salto dal bluray per cui upgrade più che consigliato

Leggi di più Leggi di meno
Massimo
Recensioni: 5/5

Finalmente una ristampa in blu ray. Film bellissimo, soprattutto per la storia particolare di cui tratta; mi è piaciuta molto l'interpretazione di Kevin Costner e anche se il film non ha avuto successo, per me resta un bel cult della metà degli anni novanta. Sono contento di avere il blu ray nella mia videoteca personale, per quanto riguarda la versione in 4k, avrò modo di gustarmela in futuro, per ora la tengo come collezione. Consiglio l'acquisto.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Kevin Costner

1955, Lynwood, California

Propr. K. Michael C., attore e regista statunitense. Figlio di un operaio delle linee elettriche californiane, rivela fin da ragazzo una personalità irrequieta, dedicandosi allo sport e contemporaneamente scrivendo poesie e cantando in un coro. Frequenta la California State University di Fulleton, dove consegue una laurea in economia, e inizia a lavorare nel marketing. L'incontro casuale con R. Burton lo convince a cambiare vita e a trasferirsi a Hollywood per tentare la strada del cinema. Ottiene qualche piccolo ruolo fino a quando L. Kasdan gli affida la parte dell'amico scomparso in Il grande freddo (1983), che tuttavia viene tagliata in fase di montaggio. Due anni dopo Kasdan lo include nel cast di Silverado (1985) e quasi contemporaneamente K. Reynolds lo chiama per il suo lungometraggio...

Dennis Hopper

1936, Dodge City, Kansas

Propr. D. Lee H., attore e regista statunitense. A fianco di J. Dean in Gioventù bruciata (1955) di N. Ray e in Il gigante (1956) di G. Stevens, si impone come attore con l'acido e spettacolare Il serpente di fuoco (1967) di R. Corman e come regista-attore con Easy Rider (1969), uno dei manifesti della controcultura americana. La storia dei due motociclisti hippy on the road che vengono fermati a fucilate viene assunta infatti come l'incarnazione delle paure della classe media americana. Nel 1971 dirige Fuga da Hollywood, film bizzarro, inconsueto e di nessun successo economico, tanto da alienargli per dieci anni la possibilità di girare. Il suo stile registico è spesso duro, aggressivo fino alla sgradevolezza. È il caso di Out of the Blue (1980), cronaca della sopravvivenza di una ragazza...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore