We Insist! - Vinile LP di Max Roach

We Insist!

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Max Roach
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Wax Time
  • EAN: 8436542014113
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 17,42

€ 20,50
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 20,50 €)

L’etichetta Candid Records ha iniziato a produrre album a New York nel 1960, con lo scrittore jazz e attivista per i diritti civili Nat Hentoff come produttore artistico e autore delle note di copertina. Nello stesso anno della sua nascita, la Candid ha pubblicato il famoso album “We Insist! Freedom Now Suite” (Candid CJM8002), che testimonia lo straordinario talento di Max Roach (accompagnato qui tra gli altri da Coleman Hawkins, Booker Little e l'allora poco nota Abbey Lincoln), la sua influenza nel mondo del jazz e le sue idee politiche.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Claudio Ti

    14/12/2019 16:35:04

    Queste registrazioni rappresentano una fase importante dell’evoluzione musicale e politica del batterista, che sperimenta nuove situazioni e sonorità, pur rimanendo fedele al proprio stile strumentale. Assolutamente imperdibile!

  • Max Roach Cover

    Propr. Maxwell Roach. Batterista statunitense di jazz. Inizialmente influenzato da Kenny Clarke, si impose poi come il più originale percussionista del bop e dell'intero jazz moderno, suonando e incidendo, nell'immediato dopoguerra, con Charlie Parker e con il gruppo cool di Miles Davis. Negli anni '50 diresse piccoli complessi, mettendo in luce nuovi talenti. La sua musica andò assumendo poi una violenta carica antirazzista (Freedom now suite, Percussion bitter sweet), grazie anche alla collaborazione con la cantante Abbey Lincoln, allora sua moglie. Negli anni '70 cooperò con musicisti della nuova generazione come Anthony Braxton e fondò un importante gruppo tutto di percussionisti, il M'Boom Re-Percussion. Ha inciso anche con un coro, con un quartetto d'archi affiancato al suo quartetto... Approfondisci
Note legali