We Want Sex

Made in Dagenham

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Made in Dagenham
Regia: Nigel Cole
Paese: Gran Bretagna
Anno: 2010
Supporto: DVD
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 10,50

Venduto e spedito da KONKE

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,34 €)

La fabbrica della Ford è il cuore industriale dell'Essex e da lavoro a 55.000 operai. Mentre gli uomini sono impegnati sulle automobili nel nuovo dipartimento, 187 donne sono addette alla cucitura dei sedili nell'ala costruita nel 1920, che ora cade a pezzi. Lavorando in condizioni insostenibili, perdono la pazienza quando vengono 'riclassificate' come operaie non qualificate. Con ironia, buonsenso e coraggio riescono a farsi ascoltare dai sindacati, dalla comunità locale e dal governo. Rita O'Grady guiderà anche lo sciopero delle 187 operaie, ponendo le basi per la legge sulla parità di retribuzione.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paolo

    20/04/2018 12:54:09

    Il film è fantastico prezzo ottimo e tempi di spedizioni brevi!!

  • Produzione: Lucky Red, 2012
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 113 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Sally Hawkins Cover

    Propr. S. Cecilia H., attrice inglese. Dopo il diploma presso la prestigiosa Royal Academy of Dramatic Arts di Londra, compare in alcuni allestimenti teatrali shakespeariani e si fa un buon nome in tv, soprattutto con il ruolo di Sally, coinvolta nel torbido intrigo gotico al centro di Fingersmith (2005) della bbc e come eroina da feuilleton nell’adattamento, da J. Austen, di Persuasion (2007) per itv. Al cinema recita in particolare per M. Leigh che ne fa, all’esordio, un’adolescente difficile e disoccupata nello sfacelo familiare di Tutto o niente (2002) e poi una giovane donna violata due volte, da uno stupro prima e da un aborto clandestino dopo, in un’ipocrita Inghilterra anni ’50 in Il segreto di Vera Drake (2005). Alla serie di figure femminili sfortunate, cui la destina anche un viso... Approfondisci
  • Bob Hoskins Cover

    Propr. Robert William H., attore inglese. Basso e tarchiato, con una inconfondibile espressione sorniona, lavora in diverse serie della tv inglese prima di affacciarsi, dalla metà degli anni '70, sul grande schermo in pochi ruoli di fianco che presto lascia per parti più corpose a partire da Cotton Club (1984) di F.F. Coppola. Nel 1986 vince il premio a Cannes nei panni dell'ingenuo autista di una prostituta d'alto bordo in Mona Lisa di N. Jordan, mentre l'anno dopo affianca M. Rouke in Una preghiera per morire di M. Hodges. È però un personaggio animato a farne un divo internazionale: lo stravagante coniglio di Chi ha incastrato Roger Rabbit (1988) di R. Zemeckis, film che unisce in perfetta sincronia attori in carne e ossa a disegni animati. Con l'impermeabile trench dell'investigatore privato... Approfondisci
  • Miranda Richardson Cover

    Attrice inglese. Bionda, viso spigoloso, fascino altero, dopo gli studi d’arte drammatica muove i primi passi nel mondo della televisione e del cinema. Esordisce sul grande schermo alla metà degli anni ’80 e trova quasi subito la grande occasione con il difficile ruolo dell’entraineuse Ruth Ellis nel cro­nachistico Ballando con uno sconosciuto (1985) di M. Newell. Nelle pellicole seguenti sfoggia un talento versatile che le consente di spaziare dalla commedia al dramma. La si ricorda borghese frustrata in crisi sentimentale nell’intimistico ma formale Un incantevole aprile (1991) ancora di M. Newell, eccentrica e nevrotica moglie del poeta Eliot nello struggente Tom & Viv (1994) di B. Gilbert, forse la sua migliore interpretazione, terribile e algida lady Mary Van Thassel nel cupo e visionario... Approfondisci
Note legali