Working on a Dream

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Sony Music
Data di pubblicazione: 23 gennaio 2009
  • EAN: 0886974135524
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,81

€ 10,90

Risparmi € 1,09 (10%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Disco 1
  • 1 Outlaw Pete
  • 2 My Lucky Day
  • 3 Working on a Dream
  • 4 Queen of the Supermarket
  • 5 What Love Can Do
  • 6 This Life
  • 7 Good Eye
  • 8 Tomorrow Never Knows
  • 9 Life Itself
  • 10 Kingdom of Days
  • 11 Surprise, Surprise
  • 12 The Last Carnival
  • 13 The Wrestler

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    L'ultimo grande Bruce

    23/09/2018 10:32:32

    Dopo Magic, uno degli album più belli di Bruce, il Boss ha sfornato questo altro grande album. Working On a Dream è un album dal sound sempre fresco e rock. Alcune canzoni hanno delle sonorità pop ma questo non toglie punti all'album. Queen of the Supermarket, canzone che a molti può non piacere, è la mia preferita dell'album. Questa edizione contiene una traccia extra e la traccia in questione è "The Wrestler" colonna sonora dell'omonimo film e un DVD con 40 minuti di Making of dell'album. Consiglio questa Limited Edition perché ha un bel package e in più ha il DVD. Il prezzo è quasi lo stesso dell'edizione semplice con il solo CD.

  • User Icon

    Gabriella

    27/04/2009 09:38:48

    ok forse non il migliore, ragazzi io parlo a confronto con il primo springsteeen, visto che mi affaccio alla bella età dei quarantacinque, comunque sempre emozionante, nonostante si dica in questo cd sento impegno e sentimento. Ha ragione il tipo sopra, ce ne fosse tanta di musica così. Perchè lui può permettersi tutto anche di non produrre eccellenze tanto ha già dato. buona musica a tutti.

  • User Icon

    Maunakea

    06/04/2009 10:37:18

    Divertente leggere le recensioni, si passa dal capolavoro all'orrendo senza vie intermedie, ok inizio io, non è spettacolare, leggermente easy come album, ma nemmeno questo abominio che molti forse con troppe aspettative, denunciano. Un album carino ed ascoltabile con divertimento, non memorabile ma caspita, avercene comunque di album così.

  • User Icon

    Fabrizio

    21/02/2009 15:38:54

    Questa è una mezza porcheria come "Magic". Si salvano le ultime due e il blues in mezzo ("Good eye" o qualcosa del genere). Sulla versione con dvd c'è anche il bel blues di Halloween come bonus. Faber direbbe: "Dove sono finiti i tempi di una volta, per Giunone?". Fabrizio.

  • User Icon

    Marco

    31/01/2009 15:03:47

    Un mix di brani avanzati da album precedenti prevalentemente, un'inedita raccolta assemblata un po' di fretta, è questa la sensazione che ho avuto fin da subito: perplesso. Non che sia malaccio, però mi aspettavo di più. Andare al prossimo concerto sarà sicuramente più stimolante di quest'ultima pubblicazione.

  • User Icon

    gioppp

    29/01/2009 13:32:44

    Gran disco. basta ascoltarlo un po' senza farsi influenzare da un primo ascolto superficiale e vengono fuori tante sfumature e tanti grandi pezzi. Forse il migliore con la estreeet dai tempi dei capolavori, sicuramente molto meglio di magic

  • User Icon

    Roberto

    27/01/2009 14:38:18

    Il fatto che questo sia un album pop non rappresenta un fatto negativo, e neppure può essere questo un argomento da usare contro Springsteen. Il problema non è la natura pop del disco, il Boss avrebbe potuto fare un grande disco pop e nessuno avrebbe avuto nulla da ridire. Questo è un disco mediocre, intile. Non rispetto ai grandi classici di Springsteen (il paragone non è nemmeno immaginabile), ma anche solo rispetto alla sua produzione degli ultimi anni. Una vero scivolone, anche peggiore del già deludente Magic.

  • User Icon

    lorenzo

    26/01/2009 19:31:06

    Un disco veramente eccellente: struggente, melodico, poetico. Uno dei migliori springsteen mai sentiti. Le migliori: outlaw pete( cinque su cinque!!!), working on a dream, lucky day, queen of the supermarket e la struggente The wrestler. Le altre sono ascoltabili.

  • User Icon

    Simone

    23/01/2009 15:36:53

    Ne diranno di sicuro di tutti i colori su questo disco, ci scommetto. Che il boss si è rammollito, che si è venduto al pop...bla bla bla. ma la verità è che working on a dream è uno degli album più sinceri e spensiarati di Springsteen, davvero sognante e malinconico (come la copertina, che dopo un po' si sopporta, fidatevi) come non ne aveva mai fatti. Molto più che un Magic parte 2, un vero viaggio sonoro così semplice e diretto. Poi, the Wrestler è semplicemente bellissima, ed il ricordo del compianto tastierista Danny Federici è più vivo che mai. Vai Bruce!

  • User Icon

    alessandro

    23/01/2009 14:48:42

    Epico, melodico, meraviglioso. Un'altra perla di Springsteen. A 60 anni sempre ispirato e all'altezza del suo incredibile passato Outlaw Pete, Tomorrow never knows, The Wrestrler, The Last Carnival, Queen of the Seprmarket capolavori!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione