You've Changed

Artisti: Fabrizio Bosso
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Blue Note
Data di pubblicazione: 1 aprile 2013
  • EAN: 0094638946229
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 16,90

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 The Nearness Of You
  • 2 Nuovo Cinema Paradiso
  • 3 You've Changed (feat. Dianne Reeves)
  • 4 Senza Fine
  • 5 Georgia On My Mind
  • 6 Estate (feat. Sergio Cammariere)
  • 7 Rio De Majo
  • 8 Summer Samba
  • 9 Joyful Day
  • 10 Per Ricordarmi di Te (feat. Sergio Cammariere)
  • 11 You've Changed (instrumental)

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    12/07/2008 20:36:06

    Questo è un disco che consiglio a tutti i miei amici che sostengono che il jazz è una musica troppo difficile... Sicuramente, aiutati da brani già conosciuti, riusciranno ad apprezzare la bravura di questo grande musicista, e dei suoi altrettanto bravi compagni di viaggio... Null'altro da aggiungere... i commenti degli altri amici in questa pagina sicuramente vi potranno essere d'aiuto meglio di quanto possa far io, a voi resterà il piacere di scoprire l'infinita e delicata classe di questo lavoro.

  • User Icon

    Enzo

    23/10/2007 08:31:08

    Stupendo, ammaliante, suggestivo. Da ascoltare dal primo all'ultimo brano. Assolutamente un disco bellissimo.

  • User Icon

    Michela

    07/05/2007 09:31:33

    Questo disco accarezza l’anima. E’ l’autore stesso a chiederci, attraverso la scelta di un rilassato succedersi di ballate, di seguirlo in un universo di sonorità intime ed avvolgenti. La BIM String Orchestra, diretta da un eccellente Paolo Silvestri, si intreccia, ora quasi impercettibile, ora imponente, con il suono intenso della tromba di Bosso, il sax talentuoso di Di Battista, la voce limpida e potente di Diane Reeves, insinuandosi, come un fluido leggero, negli spazi vuoti lasciati dal jazz. Undici brani che fanno riposare i pensieri, dai due più noti di Carmichael, The Nearness of you, ad aprire poeticamente il disco, e Georgia on my mind, punta di diamante dell’album, fino a Nuovo Cinema Paradiso, interpretato per sei minuti da Bosso con la grazia e la sobrietà che appartengono solo a chi conosce ‘certi angoli segreti’ del proprio strumento, passando attraverso il brioso rincorrersi di sax e tromba di un classico di Gino Paoli, Senza Fine. Due inaspettati innesti brasiliani, a ricordarci l’amore del musicista per il Sud America, virtuosi e dinamici quanto basta, e fortunatamente già introdotti da una più morbida Rio de Maja. Sergio Cammariere, ospite in Estate e Per ricordarmi di te, entra a perfezione con l’inconfondibile classe del suo timbro vocale, nell’atmosfera quasi rarefatta, per quanto è ricercata, dei brani, mostrando che la confidenza con il trombettista ‘sordinato’ è totale. Giunti all’ultimo pezzo, You’ve changed, che dà il nome al disco ed è riproposto alla fine solo strumentale, ci fermiamo all’improvviso, perplessi,ci sembra che questo viaggio gentile nell’universo di note vellutate, non sia ancora concluso, che si è arrivati troppo presto al termine, che questa corsa delicata e leggera è finita anzitempo. E quasi, allora, ci sentiamo costretti a tornare indietro, magari ripartendo dall’inizio,perché qualcosa è sfuggito, qualcosa di inafferrabile ma così presente ci è rimasto addosso ed eccoci allora ancora lì, a cercare, in un’altra nota, in un’altra parola, in un altro respiro....

Scrivi una recensione