Zak Elliot e i draghi di Mezzamorte. Le cronache di Aldimondo

Roberto Recchimurzo

Editore: Wip Edizioni
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 9 maggio 2013
Pagine: 222 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788884592521
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"Zak Elliot e i Draghi di Mezzamorte" è il secondo volume della saga "Le cronache di Aldimondo". Una nuova avvincente avventura attende il coraggioso Zak Elliot, alle prese con terrificanti draghi, temibili pirati e altro ancora, nella sua quotidiana lotta contro il male.

€ 14,25

€ 15,00

Risparmi € 0,75 (5%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Romolo Ricapito

    26/07/2013 10:22:45

    La vicenda si concentra su alcune sfere magiche , reliquie di un glorioso passato, delle quali si impadronisce Mezzamorte, metà donna e metà strega. A questo personaggio femminile si uniscono i tre Draghi : due di essi rappresentano i classici elementi fuoco e acqua , mentre il terzo è genericamente un distruttore. Essi non hanno alcuna personalità e sono figure eterodirette; a loro si uniscono degli elementi negativi (armi, di distruzione ma meccaniche e non reali) come il Macinacarne, temibile aggeggio rudimentale, ma nello stesso tempo efficace seminatore di morte. Il fratello malvagio di Zak, Lord Velvet, è perfido a causa della maledizione di Mezzamorte, che fu una antica "rivale" della madre di Zak. Ecco la metafora di come il male sia contiguo spesso con situazioni normali , magari all'interno della stessa famiglia, nucleo della società , ma nello stesso tempo universo limitato nel quale sono presenti le contraddizioni del mondo esterno. I personaggi del primo romanzo vengono qui ampliati : la piccola Zoe, "fidanzatina" di Zak Elliot , si rivela una sorta di veggente, mentre il Barbalbero è spiegato come essere mitico , metà "persona" e metà vegetale. Il Libro del Destino, al centro del primo romanzo in quanto sottratto all'oblio da forze oscure e indispensabile alla sopravvivenza del Mondo di Aldimondo, funge da il simbolo della saggezza degli antichi . Nel passato risiedono le basi utili al presente ; ignorare i contenuti di tale libro, dedicandosi alla mera trasgressione di regole e principi morali ,equivale alla propria distruzione e a quella altrui.

  • User Icon

    Michele

    23/05/2013 09:08:43

    Per una serie di sfortunati eventi, un ragazzo di quattordici anni di nome Zak Elliot, si ritrova in una vecchia libreria dove incontra tre bizzarri personaggi. Zellus, un anziano librario che scopriremo essere anche un esperto mago, Gianbeccuccio, un parlagallo alquanto strano, custode di un magico segreto, e Rupert, un elfo dei boschi del sud dalla pelle verdastra. I tre accompagneranno Zak in un viaggio fantastico in una antica terra chiamata Aldimondo. Obiettivo di Zak è quello di recuperare un libro magico intitolato "Libro del Destino" che, se fosse caduto in mani sbagliate e soprattutto in quelle del suo gemello malvagio Lord Velvet, avrebbe potuto cambiare le sorti di tutti i mondi, compreso il nostro. Purtroppo però accade l'inevitabile. Rupert tradisce i suoi compagni perché succube delle tenebre e servo dell'oscuro signore. Ruba il libro ritrovato da Zoe Alexandra, una ragazza la cui identità e il cui passato non sono stati ancora svelati. E così modifica il destino affinché Lord Velvet possa liberarsi dalla prigionia nella torre nera delle terre del nord, e lo brucia impedendo a chiunque di ripristinare il corretto corso del destino dei mondi. Sfortunatamente però, Rupert, porta a termine la sua missione ma omette una cosa fondamentale. Zak Elliot! Zak, nonostante le avversità incontrate sul suo percorso, il gigantoragno Araknea, il labirinto del tempo e altro ancora, scopre il suo nascosto coraggio e, con l'aiuto delle sue nuove amicizie ritrova la sua famiglia e a scoprire che anch'egli fa parte di quel mondo fin dalla nascita. E infine riesce a sconfiggere il suo cattivo fratellino. Ma questo non sarebbe bastato. Solo una battaglia era stata vinta poiché una guerra ancor più insidiosa era alla porte delle terre magiche di Aldimondo. Così Zak, e il suo amico Vince Von Bleer, nano guerriero di Bassobosco, riparte alla volta di una nuova avventura. E adesso?

Scrivi una recensione