Img Top pdp Film
Salvato in 12 liste dei desideri
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Zodiac
14,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
14,99 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 3,90 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Zodiac di David Fincher - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un serial killer, soprannominato Zodiac, semina il terrore nella zona di San Francisco alla fine degli anni Sessanta. Con le sue lettere e i suoi messaggi cifrati si prende gioco della polizia per decenni. L'assassino rivendica pubblicamente tredici aggressioni, poi altre due dozzine. La polizia lo incrimina per sette di queste, cinque morti. Il vero numero delle vittime e la sua identità restano tuttora sconosciuti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2006
DVD
7321961110229

Informazioni aggiuntive

Warner Home Video, 2011
Terminal Video
156 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
Arabo; Danese; Finlandese; Inglese; Italiano; Italiano per non udenti; Norvegese; Svedese
2,40:1 Wide Screen
speciale; dietro le quinte (making of)

Valutazioni e recensioni

3,67/5
Recensioni: 4/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(2)
JD
Recensioni: 5/5

Fincher,dopo il banale "Panic Room" torna in sella alla grande con la formula che fece la sua fortuna in "Seven",ma ribaltandone abilmente gli sterotipi,osando mostrarci un'America non infallibile,e incapace di proteggere,senza speranza di soluzione o catarsi.Impegnativo,antispettacolare,meticoloso ben recitato e a tratti davvero pauroso,senza eccessi violenti,anzi.Gli omicidi sono concentrati nella prima parte e quasi di scarso rilievo, per lo svolgersi della trama.Forse un pò troppo eccessiva la durata,e il cast non è del tutto sfruttato appieno,a cominciare da Downey jr e Chloe Sevigny.Adattato dai libri scritti dal vero Graysmith sul caso di un serial killer("Zodiac",appunto)che non fu mai preso malgrado gli indizi e i sospetti(ecco perchè,"è senza finale"!),e che ispirò anche "Ispettore Callaghan,il caso Scorpio è tuo!",citato brevemente.Ovviamente poco gradito in patria.

Leggi di più Leggi di meno
Caroline
Recensioni: 5/5

Beh che dire, trovo che il soggetto del film, al di là della regia && cast, sia molto affascinante. La storia regge senza dubbio ed ammetto che la prima volta che l'ho visto al cinema, sebbene avessi letto la storia preventivamente in modo dettagliato su internet, sono rimasta un po' delusa; ho pensato: è qual'è il finale? Mi sono appassionata al caso, in modo un po' ossessivo ho letto tanti articoli e vorrei leggere il libro di R. Graysmith, poi mi capita di rivederlo questo film perchè ho il dvd. Sono d'accordo, è una storia a sfondo giallo, ma dalla pellicola non bisogna aspettarsi la classica trama da thriller. Penso anche che il film sia notevoltemente curato nei dettagli ed il punto di forza è la musica. Ascoltatela, è divina; ed è anche la musica degli anni in cui è ambientata la storia. Ben fatto, merita davvero!

Leggi di più Leggi di meno
Vittorio
Recensioni: 5/5

Fincher, maestro del thriller o in qualche modo di un cinema inquieto e inquietante, sceglie un thriller che è una ricerca insaziabile contro un Male immaginario, non ben definito (come era stato anche il suo capolavoro, l'epocale Seven), un film meditato che è anche l'analisi della condizione di un paese attraverso anni, decenni. Parte con un prologo girato perfettamente e si chiude anni dopo con un epilogo freddo, forse rivelatore, forse semplicemente incompiuto. Nel mezzo ci sono le storie di coloro che tentano di risolvere il caso di Zodiac, un killer schizzato, come Robert Graysmith, disegnatore con altre ambizioni, preso dall'indagine, che cerca di passare sopra la sua mediocrità, e il poliziotto Dave Toschi, ispiratore di Bullitt e Colombo, ostinato, dalla parlantina mirabile. Le indagini portano inevitabili sospetti, a volte evitabili, a volte sbagliati, a volte giusti ma indimostrabili, a volte stranamente plausibili, altre volte solamente frutto di ossessioni che tardano a scomparire. Fincher è un maestro del genere, gira poca inquietudine (solamente la discesa in cantina in casa di uno dei sospettati) e con tanta voglia. Molti anni di gestazione e moltissimi tagli, con grande scontento del director. Il cast è perfetto, ma più che Jake Gyllenhaal e un istrionico Robert Downey jr., emergono l'asciutto Mark Ruffalo, perfetto nel ruolo di Toschi, e l'ex di E.R. Anthony Edwards nel ruolo del suo collega. Oltre al mattatore Brian Cox, che si ritaglia il ruolo di un vanesio psicologo. La sceneggiatura di James Vanderbilt si ispira in parte al libro di memorie di Graysmith, e in parte alla cronaca vera, ed ha avuto esigui riconoscimenti (solamente la candidatura ai Writer Guild Awards). Il film è stato snobbato dagli academy americani e ha lasciato delusi chi si aspettava un thriller violento. Resta comunque un altro formidabile tassello nella carriera di un regista che se ha sbgliato, ha sbagliato molto poco. Fenomenale.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,67/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(2)

Conosci l'autore

Jake Gyllenhaal

1980, Los Angeles, California

Propr. Jacob Benjamin G., attore statunitense. Figlio del regista Stephen e della sceneggiatrice N. Foner, e fratello dell'attrice Maggie, inizia a recitare giovanissimo, sotto la direzione del padre, in film dal robusto impegno civile quali Una donna pericolosa (1993) e Homegrown (1998). In Cielo d'ottobre (1999) di J. Johnston è il giovane figlio di minatori che, colpito dall'epopea dello Sputnik, progetta di costruire e lanciare un razzo nel cosmo. Il film che gli dà la notorietà internazionale e fa di lui un attore di culto delle nuove generazioni è tuttavia Donnie Darko (2001), dove la sua interpretazione del giovane protagonista, visionario e ribelle, è un capolavoro di intensità e credibilità. Negli anni successivi alterna la partecipazione a piccoli film indipendenti (Moonlight Mile,...

Mark Ruffalo

1967, Kenosha, Wisconsin

Propr. M. Alan. R., attore statunitense. Identificato da molta critica come l'erede di M. Brando, interpreta ruoli irrequieti da bello e dannato. Esordisce nel 1993 in Rough Trade di C. Speidel e nell'arco di una decina d'anni si trova a essere uno dei soldati in Windtalkers (2002) diretto da J. Woo, il torvo poliziotto amante di M. Ryan in In the Cut (2003) di J.?Campion, il detective Fanning in Collateral (2004) di M.?Mann, il tecnico della memoria in Se mi lasci ti cancello (2004) di M.?Gondry e un professore universitario coinvolto in un ménage di insoddisfazione e tradimenti in I giochi dei grandi (2004) di J.?Curran. Ormai riconosciuto e apprezzato come interprete a tutto tondo, è il pacato fidanzato di J. Aniston in Vizi di famiglia (2005) di R. Reiner, è tra Tutti gli uomini del re...

Anthony Edwards

1962, Santa Barbara, California

Propr. A. Charles Planck E., attore statunitense. Debutta in teatro giovanissimo e successivamente studia recitazione a Londra e a Los Angeles. Esordisce al cinema nel demenziale Fuori di testa (1982) di A. Heckerling e nel 1986 interpreta il tenente Goose, copilota di T. Cruise, in Top Gun di T. Scott. È poi l'ingenuo guaritore protagonista di Mr. North (1988) di D. Huston, l'inesperto poliziotto di Pronti a tutto (1990) di R. Benjamin e l'amante di M. Stowe in Scherzi del cuore (1998) di W. Carroll e un docile ispettore di polizia in Zodiac (2007) di D. Fincher. Il ruolo che l'ha reso famoso è tuttavia quello del dottor Greene nella serie televisiva E.R. Medici in prima linea.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore