11 novembre 2007. L'uccisione di Gabriele Sandri una giornata buia della Repubblica

Maurizio Martucci

Editore: Sovera Edizioni
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 settembre 2008
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788881247875
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
L'11 novembre 2007, poco dopo le nove del mattino, lungo l'Autostrada del Sole, il ventiseienne Gabriele Sandri viene ucciso da un colpo d'arma da fuoco esploso da Luigi Spaccarotella, agente della polizia stradale. Dopo un paio d'ore si diffonde la notizia della morte e i mass media si scatenano per coprire mediaticamente l'evento ed è un susseguirsi di dirette Tv, dibattiti, edizioni speciali dei TG e tavole rotonde. Il mondo del calcio, quello della politica e delle istituzioni entrano nel caos. Si parla di emergenza sociale: ovunque scoppiano focolai di rivolta, scontri, arresti, feriti, assalti alle caserme. Un giovane tifoso è stato ucciso, ma i media non chiariscono, né come, né per mano di chi.

€ 10,45

€ 11,00

Risparmi € 0,55 (5%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio Roma

    22/10/2008 09:32:23

    Ottimo libro. Dovrebbero leggerlo tutti. Libro di verità, Giustizia su uno dei misteri dell'Italia di oggi.

  • User Icon

    Carla

    18/10/2008 20:06:27

    Ottimo libro, scorrevole, piacevole da leggere, pieno zeppo di notizie, aneddoti. E' una storia che non avrebbe mai dovuta essere scritta, perchè racconta in modo imparziale e fedele l'uccisione del giovane SANDRI e dell'assurdo depistaggio mediatico. Giornalismo d'inchista, complimenti a Maurizio Martucci!! Un libro che tutti dovrebbero leggere. AMMIRO CHI NON HA PELI SULLA LINGUA!!

Scrivi una recensione