12 anni schiavo

12 Years a Slave

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: 12 Years a Slave
Regia: Steve McQueen
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: Blu-ray
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 8,99

€ 13,99
(-36%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 7,89 €)

Stati Uniti. Negli anni che hanno preceduto la guerra civile americana, Solomon Northup, un nero nato libero nel nord dello stato di New York, viene rapito e venduto come schiavo. Misurandosi tutti i giorni con la più feroce crudeltà ma anche con gesti di inaspettata gentilezza, Solomon si sforza di sopravvivere senza perdere la sua dignità. Nel dodicesimo anno della sua odissea, l'incontro con un abolizionista canadese cambierà per sempre la sua vita. Tratto da una storia vera.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Orazio

    11/03/2019 17:18:37

    Bellissimo film che mette lo spettatore di fronte a uno squarcio di realtà passata, nel periodo della schiavitù afroamericana. Scene forti e di impatto accompagnate da una narrazione che colpisce emotivamente, la storia riesce a prenderci e a renderci consapevoli della storia umana che ha lasciato un segno indelebile nella società presente.

2014 - Oscar [Academy Awards] Miglior Attrice non Protagonista Nyong'o Lupita

  • Produzione: BiM, 2014
  • Distribuzione: RAI Cinema
  • Durata: 133 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1 HD);Inglese (DTS 5.1 HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of): "Il team" - "La musica"; speciale: "Il ritratto di un'epoca"
  • Steve McQueen Cover

    Attore statunitense. Passa una giovinezza di stenti e mestieri precari e d'istinto arriva ai corsi del celebre Actor's Studio, dove impara a controllare la sua fisicità irruente ottenendo, dopo gli esordi in teatro, una parte al fianco di P. Newman nel pugilistico Lassù qualcuno mi ama (1956) di R. Wise. Nel 1960 si arruola nel gruppo di pistoleros-mercenari di I magnifici sette di J. Sturges e nel 1963 primeggia da protagonista in La grande fuga, ancora di Sturges, in cui impone definitivamente il suo personaggio tutto azione e maschera da duro. Asciutto e scattante in un'epoca non ancora di fitness ed eroi muscolari, aggiunge una serie di sfumature ai suoi adrenalinici personaggi trovando un giusto equilibrio fra azione pura e recitazione fino a raggiungere uno stile ancora imitato dai divi... Approfondisci
Note legali