Recensioni 24. Stagione 4 (7 DVD)

  • User Icon
    10/09/2009 16:34:23

    Il troppo stanca, ok la sospensione dell'incredulità, ok l'intrattenimento 'Adulto, intelligente', ma anche i fumetti Marvel hanno una profondità emotiva siderale rispetto a questa ipertrofica, affannosa, inverosimile serie tv. Oltte ad una chiara matrice reazionaria e sottolineo. Rivedendola ora è paurosamente invecchiata, la tortura tanto per dirne una, il suo disinvolto utilizzo, sempre a pochi istanti dall'esplosione di tuute le centrali nuclerai, da attacchi al presidente, come se non fossero accaduti. Insomma una noia mortale, spassosissimo il tempo impiegato da questi manichini, con tacchi a spillo, cravatte firmate, addestrati quanto i ROs, a frasi le scarpe. se dovessero lavorare, compiere il proprio dovere seriamente, si annoierebbero a morte, molto meglio accoltellarsi manco fossero cosa nostra. Il nostro agente è Terminator 32, che palle.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/07/2007 21:57:39

    Ci sono serie TV, pur ottime che "muoiono" dopo poche stagioni per esaurimento mentale degli sceneggiatori. Altre, tra cui spicca ER, riescono a rinnovarsi rinfrescando il cast con volti nuovi, riciclando a tratti quelli vecchi e rivoltando in ogni maniera possibile una frittata che non "scuoce" mai. 24 appartiene a questo filone. Le martellanti avventure del CTU, pur nella loro estrema improbabilità (almeno nel senso di avere concentrate in cosi' poche ore una serie di inenarrabili catastrofi) rappresentano uno spettacolo altamente godibile (almeno per un pubblico adulto). Spettacolo che, come già detto, andrebbe centellinato, ma se si acquista il cofanetto con tutti i DVD è difficile staccarsene prima di averlo visionato integralmente. L'altro aspetto molto interessante della serie è l'analisi dei meccanismi di potere che regolano il sistema americano. Le lotte interne tra le diverse agenzie federali e le varie componenti del sistema presidenziale vengono rappresentate senza le smancerie di altre serie. Limiti ? Forse un eccesso di "determinazione" (Bauer si comporta come neanche il miglior Terminator ..) e una colonna sonora "d'accompagnamento": a parte il sincopato scandire dei secondi, manca un tema sonoro "memorabile" a caratterizzare il tutto.

    Leggi di più Riduci