A Bordeaux c'è una grande piazza aperta - Hanne Ørstavik,Sara Culeddu - ebook

A Bordeaux c'è una grande piazza aperta

Hanne Ørstavik

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Sara Culeddu
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 840,77 KB
Pagine della versione a stampa: 224 p.
  • EAN: 9788833310268
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Hanne è bravissima a raccontare la disperazione della solitudine, della difficoltà di essere amati e amare, di incontrare l'altro veramente: temi di cui a volte la letteratura contemporanea ha paura e lei invece indaga senza pudore. E' straordinario come riesca a trasformarli in arte.»
Vanity Fair - Daria Bignardi

MI VUOI INCONTRARE 

Così incomincia questo romanzo, il primo a essere tradotto in italiano di Hanne Ørstavik, una delle voci più importanti della narrativa nordica contemporanea. È possibile incontrarsi? Incontrare l’altro, incontrare sé stessi, essere vicini, essere vivi, insieme? Con una prosa concreta ma sensuale, lirica  e allo stesso tempo austera ed essenziale, Ørstavik indaga nelle pieghe più profonde e oscure del desiderio, del corpo, della carne e dell’anima. Osserva con precisione appassionata ma implacabile i movimenti che ci fanno avvicinare agli altri e che ce ne allontanano, nel grande spazio aperto dell’esistenza.
Un romanzo nuovo e luminoso, sull’amore, il desiderio, la nostalgia e il dolore.

 
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,75
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Pasqualina Colella

    18/09/2018 13:33:04

    Un romanzo d’amore particolare, insolito, l’amore cercato, vissuto in una direzione e la sofferenza di non sentirsi ricambiati. Filo conduttore del romanzo l’arte in tutte le sue forme. Tra le pagine si alternano tante vicende, tanti personaggi e soprattutto tanti luoghi. Un commovente viaggio nell’io più profondo della protagonista, Ruth, che attraverso vari passaggi temporali coinvolge il lettore nella sua inquietudine, nel suo desiderio di vivere l’amore. Non perdetevi il primo romanzo tradotto in italiano della scrittrice norvegese Hanne Ørstavik.

  • User Icon

    Goldmatteo

    08/05/2018 11:30:41

    Un libro che ti immerge nell'inconscio e ti trasporta nelle zone più intime dell'animo. Ci si può perdere, ma vale la pena abbandonarsi alla scrittura di questa scrittrice norvegese. Forse capiremo qualcosa di più di noi, della paura d'incontrarci e di quella di stare da soli. Introspettivo, con stile.

  • User Icon

    mau

    10/04/2018 19:45:08

    non lo consiglierei, anzi leggerlo è un vero supplizio. Non si capisce dove, la scrittrice, vada a parare, forse farebbe meglio a fare la calza.

  • User Icon

    Alberta

    19/02/2018 17:08:24

    Decisamente troppo complesso, questo libro, che ho acquistato con entusiasmo, mi risulta difficile da leggere. La scrittura è macchinosa, a volte di difficile interpretazione. La storia d'amore è negativa e troppo cerebrale. Insomma, sarà perché l'autrice è norvegese, ma sono più i ghiacci nordici che il calore mediterraneo a riepire queste pagine. E per me è troppo distante come visione del sentimento e del rapporto di coppia.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Hanne Ørstavik Cover

    Hanne Ørstavik è nata a Tana, nel nord della Norvegia, nel 1969. Il suo primo romanzo è del 1994, e ha dato l'inizio a una carriera di scrittrice e intellettuale tra le più interessanti del panorama norvegese ed europeo. Da allora ha pubblicato tredici romanzi, ha vinto numerosi premi ed è stata tradotta in ventisei lingue. In Italia Ponte alle Grazie ha pubblicato A Bordeaux c'è una grande piazza aperta nel 2018. Approfondisci
Note legali