Achille e la tartaruga (DVD)

Akiresu to Kame

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Akiresu to Kame
Paese: Giappone
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 6,39

€ 7,99
(-20%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 7,99 €)

Sin da bambino Machisu sogna di diventare un pittore. A scuola non fa altro che disegnare, e anche quando il padre, il signor Kuramoshi, si toglie la vita in seguito alla bancarotta della sua società, continua a dedicare tutto il suo tempo al disegno. Crescendo, il successo gli manca ma non la voglia di riuscire... Artisti si nasce o si diventa? Attorno a questo dilemma una surreale commedia firmata dal maestro Takeshi Kitano. Dolente e divertente, tenero e crudele, grottesco e poetico allo stesso tempo, Achille e la tartaruga è un racconto autobiografico, nel quale l'ossessione di Machisu per la sua arte corre parallela a quella di Kitano per il suo cinema.
  • Produzione: Ripley's Home Video, 2017
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 58 min
  • Lingua audio: Giapponese
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Area2
  • Takeshi Kitano Cover

    "Attore e regista giapponese. Fenomeno televisivo, saggista popolare e voce radiofonica, debutta in Furyo (1983) di N. ¯Oshima, per il quale interpreta anche Tabù-Gohatto (1999). In seguito è ingaggiato come protagonista di Violent Cop (1989) di K. Fukasaku, ma litiga con il regista e prende il suo posto. Sfoltita la sceneggiatura e semplificate le scenografie, impone al film uno stile essenziale in cui il silenzio ha il sopravvento sulla parola. Questa caratteristica, insieme al tono violento, poetico e ironico, decretano il successo delle sue pellicole all’estero, soprattutto a partire da Sonatine (1993), una satira sulla yakuza (la mafia giapponese) ambientata tra paesaggi metropolitani monocromi e l’abbagliante biancore dell’isola di Okinawa. Fondata la casa di produzione indipendente... Approfondisci
  • Takeshi Kitano Cover

    "Attore e regista giapponese. Fenomeno televisivo, saggista popolare e voce radiofonica, debutta in Furyo (1983) di N. ¯Oshima, per il quale interpreta anche Tabù-Gohatto (1999). In seguito è ingaggiato come protagonista di Violent Cop (1989) di K. Fukasaku, ma litiga con il regista e prende il suo posto. Sfoltita la sceneggiatura e semplificate le scenografie, impone al film uno stile essenziale in cui il silenzio ha il sopravvento sulla parola. Questa caratteristica, insieme al tono violento, poetico e ironico, decretano il successo delle sue pellicole all’estero, soprattutto a partire da Sonatine (1993), una satira sulla yakuza (la mafia giapponese) ambientata tra paesaggi metropolitani monocromi e l’abbagliante biancore dell’isola di Okinawa. Fondata la casa di produzione indipendente... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali