Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Aenima - CD Audio di Tool

Aenima

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Tool
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Volcano
  • EAN: 0828765364423

nella classifica Bestseller di IBS Cd musicali CD - Hard Rock e Metal - Heavy Metal

Salvato in 33 liste dei desideri

€ 14,00

€ 17,50
(-20%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 14,90 €)

Disco 1
1
Stinkfist
2
Eulogy
3
H.
4
Useful idiot
5
Forty six and 2
6
Message to Harry Manback
7
Hooker with a penis
8
Intermission
9
Jimmy
10
Die eier von satan
11
Pushit
12
Cesaro summability
13
Anema
14
(-) Ions
15
Third eye
5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Heavypigeon

    29/11/2019 05:48:43

    Secondo album vero e proprio dei Tool ed è subito capolavoro: una sferzante critica alla società contemporanea, ricca di tutto il repertorio toolliano che arriva a formazione completa e matura proprio in quest'album. Crea dipendenza, ti prende, ti mastica, ti digerisce e una volta fuori non sei più lo stesso... Grandissima la dedica al compianto, oggi più che mai, Bill Hicks

  • User Icon

    progotis

    28/01/2014 22:20:17

    Non riesco a capire come questi Tool abbiano potuto avere anche un successo commerciale(almeno in America).Il loro è un metal-progressivo assai originale,molto cupo,profondo,con testi che parlano di morte,disperazione e....putrefazione.Interessantissimi ,a patto che si sia disposti ad ascoltare metal sui generis,alternativo e non facile.Come è cambiato il rock !Da musica epidermica,solare,adatta al ballo sfrenato e con testi molto leggeri a base di storie sentimentali tra adolescenti,divertimento,disimpegno !Con l'avvento dei Black Sabbath,una parte del rock ha cambiato volto,via l'allegria,sostituita da suoni lenti,funerei.La lezione del gruppo di Iommi ha dato il via ad una inarrestabile progressione verso il macabro,testi che parlano di morte,pazzia,emarginazione con una musica che si è fatta sempre più pesante,lenta e con cantanti dalla voce distorta,roca,agghiacciante.Non so se questa musica può definirsi "bella" ma ha un innegabile fascino sinistro. Certo non è per tutti,molti non la sopportano proprio.

  • User Icon

    cesco

    24/03/2006 17:28:34

    Sono d'accordissimo con Andrea...assolutamente stupendo, lo consiglio sia agli amanti del rock che del metal

  • User Icon

    andrea

    09/03/2006 18:32:23

    Nel corso della mia vita avrò ascoltato almeno 2000 dischi attraverso una costante ricerca che ha - com'è normale - portato ad un affinamento progressivo del mio gusto musicale. Questo è uno dei 4 o 5 capolavori che ho avuto la fortuna di esperire come ascoltatore. Si tratta di un disco costruito con un equilibrio perfetto tra emotività e riflessività. Della sua rara profondità se ne potrebbe parlare per ore. Mi limito a riportare uno degli aspetti dell'album: la sua struttura "necessariamente" interrotta da momenti di riposo (uno di questi s'intitola "Useful idiot"), da un lato perfettamente funzionali ai momenti di tensione generati dai brani musicali veri e propri, e dall'altro straordinariamente significativi del limite proprio dell'uomo, capace di vivere flussi di coscienza solo per brevi periodi. Per chi fosse curioso consiglio di digitare in un qualsiasi motore di ricerca la parola "Aenima" insieme alla parola "Lachrymology".

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali
Chiudi