Traduttore: G. Cenciarelli
Editore: Neri Pozza
Edizione: 10
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 3 settembre 2009
Pagine: 170 p., Brossura
  • EAN: 9788854502505
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Agnes Browne, trentaquattro anni, bella, proletaria, simpatia irresistibile, ha un banco di frutta e verdura al mercato del Jarro, turbolento quartiere popolare di Dublino, sette figli come sette gocce di mercurio e un'autentica venerazione per Cliff Richard. Purtroppo ha anche un marito che lascia i suoi guadagni agli allibratori, per poi rifarsi con lei a suon di ceffoni. Ogni mattina Agnes esce di casa alle cinque per incontrare l'amica Marion e iniziare insieme la giornata in allegria. Ogni venerdì gioca a bingo, per poi finire al pub di fronte a una pinta di birra e a un bicchiere di sidro. Non una gran vita, a parte le risate con Marion e le altre, al mercato. Finché, un bel giorno, Rosso Browne muore, lei rimane sola e comincia a godersi davvero l'esistenza. E l'inizio di un carosello di vicende esilaranti, in coppia con Marion, autentico genio comico, e alle prese con i figli che le propinano dilemmi adolescenziali, obbligandola a improvvisarsi consigliera (con grande spasso dei pargoli) o a vestire i panni dell'angelo vendicatore. Insomma, senza quel treppiede del marito attorno, la nostra Agnes pare tornata la ragazza dublinese che è stata - tanto che non manca uno spasimante, un affascinante bell'imbusto francese ignaro degli equivoci della lingua inglese. Intanto la vita continua, nella Dublino di fine anni settanta, tra gioie e dolori, un colpo basso della sorte e un girotondo di risate con Marion, i figli che crescono e, in testa, un sogno che sembra irrealizzabile.

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 5,80

€ 14,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 14,50 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ELENA

    09/12/2014 21:00:46

    Un pò favolesco... scorrevole e spiritoso, giusto per l'ombrellone. Credo che di questa serie non ne comprerò altri.

  • User Icon

    Michela

    26/10/2014 13:31:03

    Si legge bene, un sorriso qua e là lo strappa, però non convince del tutto.

  • User Icon

    faffa

    28/09/2014 11:30:19

    La bellezza di questo romanzo irlandese (che mia cugina mi ha regalato per il mio ruolo, accompagnato da una bellissima dedica) è data dalla genuinità, dalla spontaneità, dalla veridicità, dalla forza di una mamma di andare avanti nonostante i momenti difficili, tristi e dolorosi, e sempre con ironia e maliziosa ingenuità. Fluida la narrazione e a tutto tondo la caratterizzazione psicologica dei vari personaggi (da Agnes, a Marion, ai figli di Agnes, ai commercianti del mercato dove Agnes e Marion hanno il loro banco di frutta e verdura, a Tommo, al ristoratore francese).

  • User Icon

    simon@

    14/02/2013 21:35:19

    Più triste di Agnes Brown ragazza, ma con momenti autentica ilarità. Una conferma!

  • User Icon

    Robin

    23/01/2012 10:37:29

    Mi è piaciuto molto. Una storia a tratti triste ma con molti spunti comici.

  • User Icon

    Adriana

    14/01/2012 10:04:10

    Ho peccato di superficialità nell'acquistare questo libro in base alle recensioni presenti. Con tutto il rispetto ma consigliato esclusivamente ai minori di 15 anni e agli estimatori di Moccia e della Meyer.

  • User Icon

    strummercave

    05/12/2011 09:48:57

    Lettura piacevole con alcuni momenti di autentica comicità. Si legge in un attimo.

  • User Icon

    taty

    27/09/2011 08:26:55

    gran bel libro! divertente ma allo stesso tempo ricco di sentimenti! non vedo l'ora di leggere i seguenti!!!

  • User Icon

    Alice

    29/08/2011 13:06:28

    O'carrol è un narratore nato, ironico umorista e realista, Agnes browne è una delle più belle storie sia divertenti che commoventi che io abbia mai letto. Non leggerei altro tutta la vita!!!! LEGGETELI TUTTI!!!!

  • User Icon

    sonyetta83

    21/03/2011 16:08:33

    in un'unica parola: favoloso!!!

  • User Icon

    Flavia

    08/03/2011 18:45:01

    Letto in 2 giorni ho trovato questo romanzo commovente ed allo stesso tempo esilarante. Nella sua semplicità la vita quotidiana di Agnes Brown ha qualcosa che colpisce il cuore di chi legge. Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    Pam

    17/01/2011 15:17:35

    Scorrevole, divertente ed ironico, di facile lettura si legge in una giornata

  • User Icon

    Federico

    03/09/2010 13:47:58

    Finalmente un romanzo bello, divertente e commovente allo stesso tempo, che introduce nella storia della letteratura una donna della quale si sentirà (ancora) parlare, un personaggio affascinante, ricco di umanità e vita, il tutto coronato dal talento letterario (dopotutto è irlandese) di Brendan O'Carroll.

  • User Icon

    Manuela

    23/07/2010 15:06:27

    Mi è piaciuto molto, così come ho adorato Agnes Browne ragazza. Ho anche già letto I marmocchi di Agnes Browne e ho trovato delizioso anche quello. Ho iniziato oggi Agnes Browne nonna e naturalmente sono già rapita! Trovo che questi libri siano come piccole perle: delicati e non troppo pretenziosi. Più stimolanti della classica "lettura da ombrellone" ma mai pesanti, nonostante l'ambientazione in una Dublino davvero povera ed in un momento storico non facile.

  • User Icon

    Valentina

    17/07/2010 04:06:20

    Ho letto in ordine: 'Agnes Browne ragazza', 'Agnes Browne mamma' e 'Agnes Browne nonna'. Voto 5 per 'Agnes Browne ragazza', 2 per 'Agnes Browne mamma' e 3 per 'Agnes Browne nonna'. So che non sono stati scritti in questo ordine, bensì -se non ricordo male- prima 'mamma', poi 'ragazza' e poi 'nonna'; eppure questo 'Agnes Browne mamma' mi è sembrato più acerbo rispetto ad 'Agnes Browne ragazza'. Perde di poesia. E poi l'improbabile e non credibile finale... una chiusura forzata. Un po' meglio 'Agnes Browne nonna', che invece soprattutto nel finale riacquista appunto un po' di quella poesia che avevo trovato in 'Agnes Browne ragazza'. Non mi è chiaro dove si collochi 'I marmocchi di Agnes', ma credo che mi fermerò qui...

  • User Icon

    Eli

    20/06/2010 19:29:12

    Ho trovato questo libro decisamente molto scorrevole, leggero, divertente ma non idiota! L'ambientazione tipicamente irlandese è resa bene, il linguaggio, pur nella sua semplicità, fa scorrere velocemente la storia e la trama, ricca di spunti per far ridere ma anche per far piangere. Davvero piacevole come lettura! Si legge molto velocemente.

  • User Icon

    alex

    28/04/2010 14:32:19

    Ho forse nutrito troppe aspettative ed il risultato è stato deludente. La scrittura è troppo banale anche se la malinconia del messaggio è ben trasmessa.

  • User Icon

    giada

    01/04/2010 09:27:25

    Completamente d'accordo con la recensione di Tahiri. Un passatempo, da leggere in poche ore, ma sicuramente non un libro che resta. Assolutamente non drammatico, buffo ma non così divertente...carino, niente di più.

  • User Icon

    tahiri

    14/03/2010 20:48:51

    Un libretto. Carino a sopravvalutato. leggendo tanti commenti entusiastici e sempre indecisa se fidarmi o meno dei giudizi degli altri lettori, questa volta ho deciso che così tante critiche positive non davano adito a dubbi. Ebbene mi sono sbagliata! In confidenza è un libro "carino" come lo sono quasi tutti i Neri Pozza, ma non ha nulla del capolavoro.A chi volesse approfondire le atmosfere di Agnes Browne da quartiere operaio irlandese consiglio assolutamente "Un albero cresce a Brooklin" libro di tutt'altra levatura.

  • User Icon

    stefano

    19/11/2009 13:28:53

    mi è piaciuto tantissimo. ironico, drammatico, vero, un bellissimo ritratto di una famigliola irlandese.

Vedi tutte le 47 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Sono stato fortunato a nascere a Finglas, Dublino, dove di donne forti ce n'è in abbondanza. Dai vicini e dagli amici ho capito cosa intendeva mia madre quando diceva "Il valore di una persona non si misura dai soldi che ha" (Brendan O' Carroll).
Agnes Browne, trentaquattro anni, bella, proletaria, simpatia irresistibile: cerca lettori. Ha un banco di frutta e verdura al mercato del Jarro, turbolento quartiere popolare di Dublino, sette figli come sette gocce di mercurio e un'autentica venerazione per Cliff Richard. Purtroppo ha anche un marito che lascia i suoi guadagni agli allibratori, per poi rifarsi con lei a suon di ceffoni. Ogni mattina Agnes esce di casa alle cinque per incontrare l'amica Marion e iniziare insieme la giornata, in allegria, e il venerdì sera gioca a bingo, per poi finire al pub davanti a una pinta di birra e un bicchiere di sidro. Non una gran vita, a parte le risate con Marion e le altre, al mercato. Finché, un bel giorno, Rosso Browne muore, lei rimane sola e comincia a godersi davvero l'esistenza.
Un capolavoro della comicità, uno strepitoso ritratto di donna, un inno alla Dublino proletaria, tra pinte di birra, battute, affetti e tenerezze.