Al di là dei confini. Viaggio nel mondo dell'Islam sulle tracce del grande avventuriero Ibn Battuta

Erich Follath

Traduttore: A. La Rocca
Editore: Einaudi
Collana: Saggi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 26 settembre 2017
Pagine: 384 p., Rilegato
  • EAN: 9788806234508
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Una ricerca sulle tracce di una delle personalità piú affascinanti del Medioevo, un viaggio lungo un anno in città antiche e moderne, un'inchiesta che si muove tra passato e presente, e che approfondisce alcune delle problematiche politiche di scottante attualità, offrendo al lettore un vivace reportage sul dirompente presente dell'islam.

«Seguendo le orme di Ibn Battuta, Follath è riuscito a delineare un suggestivo quadro complessivo del mondo islamico contemporaneo... Un ritratto illuminante della dar al-Islam» - Deutschlandradio Kultur

«C'è dunque stato un progresso o un regresso rispetto ai tempi di Ibn Battuta, dal mondo globalizzato di allora al mondo globalizzato di oggi? I musulmani si sono evoluti in forme tra loro inconciliabili, o le loro profonde divergenze, la molteplicità delle loro tradizioni e confessioni possono diventare a lungo termine un vantaggio? La maggior parte di loro si percepisce ancora come parte della umma , vorrebbero forse espandere in Europa la "casa dell'islam" attraverso la forza dell'economia o in forme missionarie? Esiste ancora il senso di appartenenza religiosa, cosí scontato per Ibn Battuta? E se è scomparso, che cosa è subentrato alla pax islamica , che a metà del XIV secolo informava gran parte del mondo, a una società che nelle parole dello storico americano Marshall Hodgson "nel Medioevo si avvicinò piú di ogni altra all'ideale della costituzione di un sistema mondiale di norme sociali e culturali condivise"?»

Ibn Battuta è conosciuto come il «Marco Polo arabo»: nel XIV secolo, il grande avventuriero viaggiò in gran parte del mondo allora conosciuto, e in trent'anni la sua odissea lo portò dal Marocco alla Mecca, da Costantinopoli e la Crimea fino a Samarcanda, l'India, l'Indonesia e la Cina. Nel racconto delle sue avventurose perigrinazioni, il «re di tutti i viaggiatori» descrisse l'islam come una religione del progresso e della tolleranza. Settecento anni dopo, Erich Follath ne ripercorre il cammino, attraversando un mondo islamico che nel frattempo è profondamente mutato. Soffermandosi in tredici luoghi fondamentali per Battuta, Follath riesce a immortalare con un'evidenza impressionante la situazione dell'attuale mondo islamico, sottolineandone i drammatici problemi, le lotte e le sfide future.

€ 27,20

€ 32,00

Risparmi € 4,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

27 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 24,00 €)

 
 
 
Indice

Introduzione

I. Tangeri: le origini

II. Il Cairo: trionfante

III. Damasco: istruttiva

IV. La Mecca: divina

V. Shiraz: magica

VI. Dubai: incredibile

VII. Istanbul:verso il futuro

VIII. Samarcanda: rivelatrice

IX. Delhi: sconvolgente

X. Malé: irreale

XI. Giacarta:un luogo di speranza

XII. Hangzhou: travolgente

XIII. Gransada: fedele alla tradizione

Epilogo. L'eredità di Ibn Battuta

Postfazione

Ringraziamenti