Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 236 p., Brossura
  • EAN: 9788817013864
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gabriele

    09/07/2017 20:32:27

    Decisamente intrigrante, l'autore confeziona un ottimo ed inconsueto thriller, dove il giallo si dipana attraverso lo scambio di email tra l'omicida e il giudice che indaga sul caso. Consigliato, personalmente l'ho divorato in due giorni.

  • User Icon

    And the Oscar goes to ....

    22/03/2016 11:03:37

    Libro più bello di Perissinotto che ho letto.

  • User Icon

    garibotti rossano

    05/11/2013 22:51:55

    E' un romanzo che mi ha lasciato perplesso. La storia è strutturata in maniera intrigante (ma credibile fino a un certo punto, stante le confidenze personali del giudice e non solo), il ritmo è incalzante e il romanzo piacevole, anche in relazione alla brevità, avendo il merito di prospettare la nuova (ormai abituale, il romanzo è di qualche anno fa) frontiera del crimine affaristico sul fronte informatico. Vi ho trovato delle analogie di 'metodo' con alcuni romanzi di Carofiglio (Testimone inconsapevole, Ragionevoli dubbi) con cui condivide meriti e difetti. Romanzo apprezzabile dunque per struttura (pur non credibilissima) stile e aspetto sociale, piuttosto debole sugli altri versanti poiché i cliché abbondano, e anche gli sviluppi inattendibili. Alla fine subentra una certa noia. La sintesi è quella di una narrativa italiana solo piacevole, di medio cabotaggio, di sicuro priva di mezzi per spiccare il volo

  • User Icon

    Matteo

    19/05/2013 21:35:37

    Se volete una buona lettura questo libro è perfetto, è il primo di questo autore che leggo ne sono molto soddisfatto sicuramente ne leggerò altri ....

  • User Icon

    crilomb

    29/08/2011 20:05:14

    Consigliato, trama avvincente e ben strutturata. Adesso leggerò sicuramente il libro di Simeneon a cui si ispira "Lettera al mio giudice".

  • User Icon

    Roberto Magazzini

    22/09/2010 19:15:20

    Peccato, peccato davvero. Amo questo scrittore, e per tre quarti del libro ho pensato al capolavoro. Romanzo epistolare avvincente e con personaggi credibili, situazioni credibili, forte denuncia degli interessi dei forti che distruggono il singolo assolutamente calibrata nella sostanza....poi il libro a mio avviso, si perde in una inutile e triste situazione forzata, non coerente colla caratterizzazione del protagonista e con lo svolgersi della storia. Ne sono uscito deluso. "L'anno che uccisero Rosetta" resta ancora il miglior scritto di Perissinotto.

  • User Icon

    GABRIELLA

    21/07/2010 11:03:48

    Ottimo! E' un romanzo epistolare avvincente, intelligente e con ritmo perfetto. Sconsigliato a chi non ha un po' di tempo da dedicare alla lettura perché non si riesce ad abbandonarlo se non si arriva alla fine

  • User Icon

    Roberto

    15/07/2010 09:43:48

    L'ho letto e riletto (3 volte). Per me il più bello tra tutti i liberi di Perissinotto. Purtroppo Anna Pavesi è tornata mentre Luca Barberis no. Sono di Torino per cui sono di parte, ma ho trovato incredibilmente realistico il personaggio e l' ambiente. Concordo con chi ritiene la parte finale del libro non all' altezza di tutto il resto del libro, ma ad ogni modo un giallo da avere nella propria libreria.

  • User Icon

    Maurizio Ricci

    12/02/2010 14:28:51

    Anche qui, come in "Una piccola storia ignobile", si riconosce subito lo stile di Perissinotto: emerge immediatamente la sua abilità nel catturare l'attensione del lettore e nel suscitare la curiosità di sapere subito "come va a finire". Nonostante la vicenda poliziesca sia un po' telefonata ed i dettagli più misteriose risultino di intuizione quasi immediata, il libro si lascia leggere molto bene. A mio avviso non siamo vicini a Simenon; il Maestro belga non è ridondante, aal contrario lascia abbozzata la quasi totalità dei suoi ersonaggi che prendono vita dalle azioni che compiono - o non compiono -, più che da approfondimenti psicologici dedicati....Tra gli antesignani di Perissinotto vedrei piuttosto il Remo Guerrini di "Schermo nero" o Giuseppe Pederiali

  • User Icon

    silvia

    29/01/2010 00:37:54

    ho appena finito di leggere il romanzo di quest'autore che non conoscevo, per tre quarti l'ho trovato avvincente, scorrevole, profondo e ben scritto. La trama è innovativa i personaggi tutto sommato credibili, belle le descrizioni dei luoghi, le riflessioni personali, la prosa raffinata. Purtroppo l'ultima parte è inutilmente triste, squallida e approssimativa: peccato, sono rimasta delusa dopo l'entusiasmo iniziale.

  • User Icon

    Dario Giorgianni

    18/11/2009 10:34:25

    Tempo fa lessi "Una piccola storia ignobile",dello stesso autore,trovandolo scialbo. Oggi ho terminato di leggere "Al mio Giudice",spolpato in 3 giorni. Che dire?Coinvolgente ed introspettivo al massimo. Luca Barberis dice ciò che pensa e pensa ciò che noi tutti,in fondo,pensiamo. Consigliato davvero!

  • User Icon

    Luigi

    03/03/2009 18:13:53

    Finalmente uno scrittore italiano CONTEMPORANEO. Un libro bello e un 5/5 di incoraggiamento perchè aspetto da Perissinotto un libro bellissimo.

  • User Icon

    sergiob

    27/09/2008 02:25:33

    non un capolavoro, ma un libro intelligente e piacevole

  • User Icon

    simona

    25/09/2008 18:15:46

    questo è davvero un bel libro. non solo l'ho letto, ma anche riletto!

  • User Icon

    elio

    17/07/2008 17:48:10

    molto avvincente, da leggere tutto di un fiato

  • User Icon

    barbara

    14/04/2008 16:31:54

    Molto bello! Ben scritto, scorrevole, da leggere in pochi giorni perchè ti tiene viva la voglia di girare pagina!

  • User Icon

    Andrea

    17/03/2008 14:26:48

    Molto bello, da leggere. Stile innovativo, veloce e affascinante. Non perdetelo.

  • User Icon

    Silvia

    12/09/2007 22:12:47

    Perissinotto non mi delude mai in particolare con questo romanzo appassionante e incalzante che ho letto tutto d'un fiato.

  • User Icon

    Anna

    30/08/2007 22:44:47

    Malgrado la copertina non invogli all'acquisto, leggetelo. Molto bello. Da divorare.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione