Album per la gioventù / Pezzi lirici - CD Audio di Edvard Grieg,Pyotr Ilyich Tchaikovsky,Alexander Goldenweiser

Album per la gioventù / Pezzi lirici

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Apr
Data di pubblicazione: 2 settembre 2008
  • EAN: 5024709156610

€ 16,50

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alexander Goldenweisernacque nel 1876 e studiò al Conservatorio diMosca con Rachmaninov, Scriabin e Medtner. Pur essendoun pianista di grande talento, Goldenweiseriniziò ben presto a dedicare la maggior parte del suotempo all’insegnamento, al punto da insegnare perben 55 anni nel conservatorio moscovita fino alla suamorte, avvenuta nel 1961. Goldenweiser esercitò unaprofonda influenza su oltre 200 pianisti, tra i qualimeritano di essere ricordati Grigory Ginzburg, SamuilFeinberg, Rosa Tamarkina, Tatiana Nikolayeva (a ciascuno dei quali verrà dedicato un disco in questacollana), Lazar Berman, Dmitri Bashkirov, IsabellaVengerova, Oxana Yablonskaya e Dmitri Paperno.Nel corso degli ultimi 15 anni della sua vita, Goldenweisersi dedicò con profitto alla registrazione tuttavia,dal momento che nella maggior parte dei casi sitrattava di incisioni radiofoniche, vennero pubblicatesolo dopo la sua morte. Su LP Goldenweiser registròtutte le opere per due pianoforti di Rachmaninov conil suo allievo Ginzburg, alcune opere cameristiche diautori russi e – da solista – la prima edizione integraledei Pezzi lirici di Edvard Grieg, alcuni dei qualisono presentati in questo disco.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Edvard Grieg Cover

    Compositore norvegese. Allievo dapprima della madre, studiò poi a Lipsia, dove entrò in contatto con il romanticismo tedesco; in seguito fu, a Copenaghen, allievo di N.V. Gade, allora il maggior esponente del nazionalismo musicale nordico. Cominciò così a interessarsi profondamente del patrimonio folclorico della sua terra, dando vita, con altri giovani musicisti danesi, alla società Euterpe per la diffusione della musica scandinava. In seguito si dedicò a un'intensa attività di pianista e direttore d'orchestra, viaggiando in tutti i paesi scandinavi, in Germania, in Italia, in Inghilterra. G. espresse la sua vena migliore nella vasta serie di brevi composizioni per pianoforte compresi nei dieci quaderni dei Pezzi lirici (composti fra il 1867 e il 1901), nonché in varie raccolte di danze e... Approfondisci
Note legali