Categorie

Bhagwan Dash

Collana: L'altra medicina
Anno edizione: 1997
Tipo: Libro universitario
Pagine: 216 p. , ill.
  • EAN: 9788827204849

L'alchimia, o trasformazione del mercurio in oro, veniva praticata in India già nel V sec. a.C., e nel 1949 uno studioso indiano ne diede una dimostrazione pratica di fronte a eminenti personalità e capi di stato. Infatti, secondo la tradizione indiana, l'alchimia non è fine a se stessa, ma soltanto un mezzo il cui vero scopo è quello di trattare il mercurio per poterlo somministrare al paziente come rimedio. E ciò è possibile quando il mercurio raffinato è in grado di trasformare in oro il mercurio grezzo e altri metalli. In un capitolo del volume il procedimento è ampiamente descritto. Inoltre vengono esposte le varie fasi di depurazione del mercurio e alcune importanti ricette che ne prevedono l'uso. Il libro illustra, nel suo insieme, i principi e i metodi per la preparazione e l'uso dei rimedi ayurvedici. Nella pratica medica ayurvedica viene fatto largo uso di metalli, minerali, gemme, gioielli e prodotti animali e vegetali, sia per la cura che per la prevenzione delle malattie. L'Autore spiega come tali sostanze possano essere assorbite, assimilate e rese efficaci. A differenza di alcuni moderni farmaci di sintesi, le preparazioni metalliche dell'Ayurveda non danno luogo a fenomeni d'accumulo nell'organismo, e invece che effetti collaterali negativi hanno solo effetti collaterali positivi. Inoltre, curano malattie incurabili in altri modi, e si rivelano utili tanto alle persone ammalate quanto a quelle sane.