Topone PDP Libri
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Aléxandros. Vol. 3: Il confine del mondo.
30,00 €
LIBRO USATO
Venditore: Libreria Libr'aria
30,00 €
disp. immediata disp. immediata (Solo una copia)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Libr'aria
30,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Fieschi
31,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,40 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Libr'aria
30,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Fieschi
31,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
5,40 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Aléxandros. Vol. 3: Il confine del mondo. - Valerio Massimo Manfredi - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

L'armata macedone varca l'Eufrate e il Tigri per raggiungere Babilonia. La reggia di Persepoli, il palazzo più bello del mondo, viene data alle fiamme: si conclude così la vicenda di un antico impero e si apre un'era nuova. Il progetto di un mondo senza greci né barbari e di una sola patria per un solo popolo è davanti agli occhi di Alessandro. Ma gloria, onore, ricchezza generano anche invidia, timore e rancore. E il re onnipotente è trascinato in un vortice di violenza e di sangue. Soltanto l'amore può essergli d'aiuto. Sarà lei, Roxane, l'inantatrice, la regina a dare ad Alessandro il coraggio di spingersi verso l'India misteriosa, il limite estremo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2002
Tascabile
4 giugno 2002
330 p.
9788804509707

Valutazioni e recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
(15)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(6)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
Alessandro
Recensioni: 4/5

Eccoci arrivati al capitolo finale della trilogia sul grande Alessandro. Il Re di Macedonia ha ottenuto grandi vittorie, ha scacciato i persiani dal Mediterraneo, ma la guerra non è finita. Il cuore della Persia è ancora lontano e Alessandro guarda anche oltre, ad altre terre e altri popoli. La sua avventura quindi continua tra battaglie, amori e tradimenti. Attraversando terre esotiche e magnifiche, con alcune citazioni che rimandano a un’altra opera dell’autore “L’armata perduta”. Come i primi due si fa notare sia per la storia generale del conquistatore sia per i singoli momenti gloriosi e intensi. Tra questi quello che ho maggiormente apprezzato è stata la fine di quel verme di Besso, tutti i traditori meriterebbero una fine simile. Il libro quindi è intrigante, appassionante, mai pesante, notevole insomma, ma rispetto ai primi due l’autore sembra voler tagliare corto. Mancano alcuni dettagli che avrebbero potuto arricchire molto la trama e magari far diventare questa una tetralogia. Inoltre non sarebbe stata una cattiva idea dare più spazio a Dario III. Il finale è commovente e triste come solo l’epilogo di un titano della storia come Alessandro poteva essere. Un finale che tutti conoscevano quando hanno iniziato a leggere questa trilogia, eppure non si può fare a meno di chiedersi perché? Perché non ha potuto realizzare tutti i suoi sogni? Un genio dell’arte bellica, un sognatore, un Re invincibile... Magari se fosse riuscito a unire la stirpe di Ciro alla sua avrebbe potuto creare davvero un nuovo mondo. Sono rimasto colpito anche dalle parole finali di Tolomeo. Nonostante Manfredi non sia tra i miei autori preferiti, merita ogni elogio per questa trilogia, il suo lavoro migliore, tanto che non saprei dire quale dei tre preferisco. Anche se parte del merito va senza dubbio al “materiale” eccezionale scelto: la vita dell’impareggiabile Alessandro Magno. All’intera trilogia darei un voto intermedio tra cinque e quattro stelle.

Leggi di più Leggi di meno
Davide
Recensioni: 3/5

Nel suo genere e nelle intenzioni apprezzabile ; narrazione sentita e sicuramente dettagliata e ben documentata del culmine dell'impresa del Macedone, spesso scolastica e qua e la connotata da qualche presa di posizione dell'autore ( come il tentativo di spiegare l'incendio di Persepoli , letto da Manfredi come una sofferta aderenza di Alessandro al compimento di una vittoria storicista ) . Risibili l'episodio hollywoodiano dell incontro con la regina delle amazzoni, l'ossessione dell'autore di definire come stravaganza e quasi tacere ll'omosessualità del Macedone e la piattissima figura di Roxanne e della sua storia d'amore con il re.

Leggi di più Leggi di meno
Alessandro
Recensioni: 4/5

Bello, molto bello. Tratta una parte non facile della spedizione di Alessandro. I suoi "scontri" col suo esercito, con i suoi amici. Avvince e cattura molto bene... ho trovato solo un peccato il fatto che dall'invasione dell'India in poi, l'autore abbia scelto di riassumere molto. A mio avviso anche troppo. Nonostante questo un bel libro senz'altro.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(6)
3
(2)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Valerio Massimo Manfredi

1943, Modena

Vlerio Massimo Manfredi, nato a Modena nel 1943, è uno scrittore e archeologo italiano. Specializzato in topografia antica, ha svolto attività di ricerca pubblicando articoli e saggi. Si è poi dedicato alla narrativa storica, riscuotendo un notevole successo. I suoi libri − tra cui Lo scudo di Talos (1988) sull’antica Grecia; La torre della solitudine (1996); la trilogia Aléxandros (1999), dedicata ad Alessandro Magno; Chimaira (2001), ispirato al mistero etrusco; L’ultima legione (2002); Il tiranno (2003), sulla Sicilia di Dionisio; L’impero dei draghi (2004), sulla morte dell’imperatore Valeriano; L’armata perduta (2007, ispirata all’Anabasi senofontea, premio Bancarella) − sono divenuti testi di riferimento per...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore