Alfabeta2. Vol. 17 - Jan, Fabre - ebook

Alfabeta2. Vol. 17

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,79 MB
  • EAN: 9788896922736

€ 4,49

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Ci sono delle cose che non si possono dire. Ci sono dei momenti in cui il mondo, di fronte alle nostre interpretazioni, ci dice no. Questo no è la cosa più vicina che si possa trovare, prima di ogni filosofia prima o teologia, alla idea di Dio o di legge. Certamente è un Dio che si presenta (se e quando si presenta) come pura negatività, puro limite, pura interdizione". Così scrive Umberto Eco nel saggio - intitolato appunto "Ci sono delle cose che non si possono dire" - con cui si apre il focus sul new realism - un saggio destinato ad alimentare il dibattito, in corso da mesi da una parte e dall'altra dell'Atlantico, sulla fine del postmoderno. Ma le pagine sul new realism (le altre firme del focus sono di Maurizio Ferraris, che ne è il curatore, Markus Gabriel, Luca Taddio, Raffaella Scarpa, Jean Petitot) non sono le uniche, di questo nuovo numero di "Alfabeta2", sulle quali si discuterà: il reportage di Dimitri Deliolianes dalla Grecia anno zero, l'articolo di Omeya Seddik sulla Vandea che è in noi (la controrivoluzione che è in noi), e molto altro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali