Stripe PDP
Salvato in 529 liste dei desideri
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Alla ricerca del tempo perduto
32,00 €
;
LIBRO
Venditore: Multiservices
32,00 €
disp. in 8 gg lavorativi disp. in 8 gg lavorativi (Solo una copia)
+ 2,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Multiservices
32,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
27,20 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Multiservices
32,00 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
27,20 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Alla ricerca del tempo perduto - Marcel Proust - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

"La qualità di Proust" scriveva Virginia Woolf "è l'unione dell'estrema sensibilità con l'estrema tenacia. E resistente come il filo per suture ed evanescente come la polvere d'oro di una farfalla." Su questa sensibilità e su questa tenacia, e su molto altro ancora, è costruito il fascino della "Recherche", colossale romanzo-mondo - l'unico che l'autore abbia dato alle stampe - frutto di quindici anni di tormentata gestazione. Usciti a partire dal 1913, i sette libri che compongono, in un tutto unitario, la "Recherche" esplorano una moltitudine di temi: il senso del tempo, la memoria, il sogno, l'abitudine, il desiderio. E poi ancora la gelosia, il rapporto tra arte e realtà, l'interagire di rituali ed emozioni. Memorabili i personaggi che il lettore incontra tra queste pagine, dal Narratore, figura dai fortissimi tratti autobiografici, alle donne da lui amate, Gilberte e Albertine, fino a Odette e Swann, Bloch, Françoise, il barone di Charlus e la duchessa di Guermantes. Attorno al tema della memoria involontaria, le cosiddette "intermittenze del cuore" della celeberrima scena della madeleine, vive tutta la società francese dei decenni a cavallo del Novecento, quelli della vita di Proust, dalla sconfitta di Sedan agli anni delle avanguardie, passando per l'affaire Dreyfus e la Grande Guerra.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
6 maggio 2014
XVII-2058 p., Brossura
9788804637462

Valutazioni e recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
(15)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Giacomo
Recensioni: 5/5

Letteratura per veri intellettuali

Leggi di più Leggi di meno
al. n.
Recensioni: 5/5

Leggere la "Ricerca" da giovane fu entusiasmante, rileggerla è stato fondamentale. L'animo umano messo a nudo, con i suoi narcisismi, velleità, povertà e generosità, tanto più vere queste quanto rare e inconsapevoli. E ancora gli ambiti sociali, i riti, le abitudini e i nomi, le descrizioni, la gelosia che alberga nell'uomo. Un'opera assoluta.

Leggi di più Leggi di meno
Marcello Gombos
Recensioni: 5/5

Fondamentale per la crescita della mia autostima è stata, a 18 anni, la lettura della "Recherche" Proustiana, operazione che completai in 29 giorni lordi (23 netti, dopo i primi 15 crollai malato per 5 giorni per la stanchezza: tenni persino una sorta di diario di lettura, su un foglietto che credo sia tuttora a nutrire i pesciolini d'argento in un cassetto), in una sorta di Blitzkrieg letteraria dai risultati controversi: si tira dritto e non si rilegge (quasi) mai, senza saltare neanche una virgola, e il lungo e sinuoso periodo Proustiano, in quel caso, diviene spesso come sfrecciare sulle sulle montagne russe su di un vagoncino impazzito. Ovviamente la lettura integrale della Recherche lascia alla fine frastornati, ma dopo un po’ ci si rende conto che, non solo la madeleine, ma anche il bacio della buonanotte della mamma (povero piccolo Marcel), Odette ricoperta di petali di Cattleya (una varietà di Orchidea, ma uno come me, che in terza elementare per scrivere un pensierino su un fiore sceglieva la Mirabilis Jalapa, non può che condividere la scelta di un nome più esotico) dal buon Swann, la piccola frase di Vinteuil, il Bergotte controfigura (forse) di Anatole France, la Duchessa e la Principessa di Guermantes (che però continuavo e continuo a confondere e quindi percepisco come un unico personaggio bifronte ;-) ), il salotto della signora Verdurin, le avventure omo di Charlus,… molto è rimasto e si è depositato. E se le estati a Balbec sono durate un po’ troppo poco, se Albertine è arrivata, è stata imprigionata ed è fuggita verso la morte in un fiat, le figure torreggianti del finale, sommatoria delle varie incarnazioni di ogni personaggio/individuo, e le intermittenze del cuore rimangono incise indelebilmente e condizionano il nostro modo di vedere la vita, tempo perduto per definizione, che sfugge lasciando dietro di se tracce e ricordi come una bava di lumaca, che scintillano e risplendono, eclissandosi poi e riapparendo in maniera diversa in ogni momento.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Marcel Proust

1871, Parigi

Scrittore francese. Esordì su alcune riviste legate al movimento simbolista. Nel 1896 uscì I piaceri e i giorni (Les plaisirs et le jours), raccolta di sofisticate prose d'occasione. Fra il 1896 e il 1904 lavorò a un romanzo che costituisce il primo abbozzo della sua opera maggiore e che fu pubblicato postumo con il titolo Jean Santeuil.Nel 1906, in seguito alla morte del padre e della madre, si trasferì in un appartamento di Boulevard Haussmann, dove fece applicare alle pareti della sua stanza un rivestimento di sugaro per proteggersi da ogni rumore. Lì, isolato dal mondo, scrisse Alla ricerca del tempo perduto (A la recherche du temps perdu, 1913-1927), monumentale ciclo di sette romanzi (La strada di Swann, All'ombra delle fanciulle in fiore, I Guermantes,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore