-13%
Amarcord Romagna. Breve storia di una regione (e della sua idea) da Giulio Cesare a oggi - Giancarlo Mazzuca,Roberto Balzani - copertina

Amarcord Romagna. Breve storia di una regione (e della sua idea) da Giulio Cesare a oggi

Giancarlo Mazzuca,Roberto Balzani

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Clessidra
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 2 giugno 2016
Pagine: 256 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788873814726

€ 13,05

€ 15,00
(-13%)

Venduto e spedito da Bibliotecario

Solo una copia disponibile

+ 6,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ripercorrendo la storia di una regione "immaginaria" unificata dall'amministrazione solo ai tempi del cardinal legato di Ravenna e, più brevemente, dal prefetto napoleonico di Forlì, l'obiettivo degli autori è di stimolare un'opinione pubblica romagnola di massa, al di là dei municipalismi deteriori e delle divisioni della politica. E nello stesso tempo comunicare agli italiani lo strano tentativo, compiuto da un piccolo lembo di Pianura Padana, di compendiare in sé una sorta di storia concentrata della penisola, dai galli a Cesare, da Giustiniano a Dante, da Machiavelli al Risorgimento, da Mussolini alla guerra mondiale. Un dado da brodo delle grandezze e delle miserie italiane. Con quale finalità? Oltre al divertimento intellettuale, oltre a trasformare in storia vera, documentata, tanti luoghi comuni, anche l'ambizione di contribuire a sviluppare la sensibilità per una riforma amministrativa dal basso che potrebbe sconvolgere un quadro secolare, unendo comuni e province e imponendo un nuovo sguardo su quello che siamo stati.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Edmo Rosetti

    29/09/2016 13:16:10

    Questa non è una vera e propria "storia" come il titolo induce a credere: la vedo piuttosto come una chiacchierata a ruota libera (anche troppo libera) magari davanti a un bicchiere di vino in un'osteria di campagna, in puro stile "vecchia romagna". E poi non è neanche "da Giulio Cesare" (grosso modo si parte dai Longobardi) "ad oggi" (sempre grosso modo, si arriva ai primi del 900). Alla fine si ha quasi la sensazione di non aver letto un libro bensì di aver ascoltato appunto una lunga "chiacchierata" magari trovandosi casualmente seduti ad un tavolo vicino a quello degli autori. Può anche essere un pregio.

  • Giancarlo Mazzuca Cover

    Giancarlo Mazzuca, già direttore del «Resto del Carlino», del «QN» e del «Giorno», è stato inviato speciale del «Corriere della Sera», vicedirettore a «Fortune» e alla «Voce» di Montanelli, caporedattore a «il Giornale». Attualmente è membro del consiglio d’amministrazione della Rai e commentatore de «il Giornale». Tra i suoi libri ricordiamo: I signori di Internet. La via italiana alla New Economy, Sangue romagnolo. I compagni del duce (con Luciano Foglietta), Compagni di camera. Il «reality» segreto di una legislatura, Il compagno Mussolini (con Nicholas Farrel), La vita oltre l'Euro. Esperienze e visioni di un economista pragmatico... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali