Traduttore: L. Agnoli Zucchini
Editore: BEAT
Collana: Superbeat
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 880 p., Brossura
  • EAN: 9788865590645
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,66

€ 14,90

Risparmi € 2,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 8,04

€ 14,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lorso57

    18/09/2016 22:12:07

    Fluviale romanzone che narra la vita avventurosa della contadinella Amber che con una scalata imperiosa, corroborata da una moralità inesistente e utilizzando ogni mezzo, arriva a diventare cortigiana e amante del re. Non si tratta tuttavia di una storia leggera e licenziosa, il pregio maggiore dell'autrice è proprio quello di riuscire a confezionare un valido romanzo storico che descrive politica, guerre, amori di corte, peste, vita della povera gente, rapine e colpi dei malfattori, vita in carcere e così via. Una sorpresa inaspettata.

  • User Icon

    pippisissi

    07/07/2016 10:53:18

    Ho amato questo romanzo dalla prima pagina.Amber mi ha catturato sul prato di Marygreen e mi ha portato con sè per le vie di Londra, nelle celle di Newgate, nel palazzo di Whitehall, nel letto con Carlo II e non mi ha lasciato più. C'è un po' di Amber in ogni donna, nella sognatrice, nella spregiudicata, nella prostituta, nella madre. E'un personaggio reale, con molti punti luce ma con più numerose zone d'ombra. Una donna che gli è stato tolto tutto e che si è ripresa tutto, con mezzi leciti e meno leciti, ma che non le è riuscita l'impresa più importante per lei. Una storia affascinante e coinvolgente.Scritta benissimo, ambientata benissimo, con un contesto storico delineato alla perfezione. Lo adoro.

  • User Icon

    Goulfer

    22/12/2015 01:00:22

    Una grossa delusione, soldi buttati è dire poco. In giro ho letto commenti di varie lettrici che vorrebbero essere come Amber e ciò mi lascia quantomeno perplesso, dal momento che la protagonista è una meretrice egocentrica, egoista, manipolatrice, priva di scrupoli e pure poco sveglia. A questo si aggiunga una galleria di personaggi stereotipati, prevedibili e pressoché privi di approfondimento psicologico, vicende standardizzate a basso coefficiente di coinvolgimento e una trama saltellante con dei buchi da farsi venire il latte alle ginocchia. La sola cosa che si salva sono alcune descrizioni dei costumi dell'epoca abbastanza dettagliate. Che al tempo della sua pubblicazione sia stato un caso letterario lo posso capire, ma ai giorni nostri è un libro da evitare.

  • User Icon

    Allegra

    08/11/2015 01:00:16

    Un libro bellissimo! Nonostante la mole, mi ha avvinta fino all'ultima pagina, al punto da desiderare che finisse il piu' tardi possibile! Amber e' appassionata, coraggiosa, ambiziosa e determinata, mi manchera'! Consigliatissimo.

  • User Icon

    materev

    22/09/2015 15:48:08

    Letto quando avevo una quindicina d'anni, ritrovato quarant'anni dopo... allora mi piacque molto, ora lo trovo un po' un reperto d'epoca, insomma "Via col vento" un filo più libertino. D'altronde i due romanzi sono sostanzialmente coevi: come non notare la coincidenza tra le personalità di Scarlett/Amber e di Rhett/Bruce, tra le londinesi e georgiane descrizioni di guerra ed incendi. Certo, nell'immaginario americano degli anni 40, il '600 inglese era un'epoca cruda, che permetteva di raccontare situazioni inaccettabili, anzi indescrivibili in altri tempi, soprattutto nella virtuosa America ottocentesca. Direi un dignitoso polpettone borghese in salsa vagamente pepata, con contorno storico superficialmente corretto, però divertente.

  • User Icon

    lalla

    05/03/2015 14:41:27

    In Inghilterra verso la fine del 1600, una ragazzina senza padre ne madre e quasi senza nome "Amber" sembra quasi un nome d'arte o meglio da palcoscenico teatrale) decide di usare tutto il suo fascino, ed altro. . . . per conquistare il mondo. Gloria, onore, fortuna e piacere: vuole tutto. E vista l'immoralità dell'epoca, avrà tutto, usando la sua bellezza ed intelligenza per diventare una cortigiana e l'amante del Re Carlo II. Senza scrupoli calpesta i suoi rivali, che le hanno dato in precedenza l'esempio, perché nella scala sociale sia dall'alto che dal basso vige la legge degli intrighi di corte, tradimenti, bugie e depravazione. E' una storia epica dove l'autrice ci racconta i bassifondi di Londra, la prigione, il teatro, il grande incendio e l'epidemia di peste. Amber vive tante vite! Da leggere

  • User Icon

    ATTILA

    22/07/2014 19:29:22

    Romanzo molto ben scritto, ricco di colpi di scena, coinvolgente, perfido quanto basta....da leggere.

  • User Icon

    Luigi

    07/07/2014 10:48:40

    Questo romanzo mi ha entusiasmato. Bellissima l'ambientazione nell'Inghilterra del XVII secolo, con la grande Peste, il grande Incendio, i costumi, il re Carlo II, la nobiltà e la plebe: tutto descritto in modo magistrale. Uno dei migliori romanzi da me letti.

  • User Icon

    pamela

    12/05/2014 10:29:13

    Uno dei libri peggio scritti che io abbia mai letto, disattende le più elementari tecniche di scrittura: personaggi che appaiono e scompaiono, come se l'autrice non sapesse che fine fargli fare e semplicemente non ne parlà più, lasciando costantemente sospese situazioni, persone, storie. Seguendo questo modo di scrivere, anche la storia tra Amber e il suo amato ripete per 900 pagine lo stesso clichet senza mai dare una svolta agli eventi: ogni volta che ci si aspetta qualcosa di nuovo, un elemento diverso nel corso degli eventi, puntualmente si rimane delusi; ci si aspetta che almeno alla fine tutto questo raccontare porti ad una conlcusione, ma anche le ultime righe seguono le 900 pagine precedenti, come se l'autrice non avesse la più pallida idea di come conlcudere il romanzo, e quindi decide di non farlo, come ha fatto per tutte le vicende narrate nel libro. Quando ho finito di leggerlo, mi sono dispiaciuta per il tempo perso nella lettura di un libro scritto così male!

  • User Icon

    Crixi

    10/12/2013 18:54:06

    Bellissimo, non stanca mai nonostante le 800 e passa pagine. L'attenzione per le ricostruzioni storiche, per le mode dell'epoca, per il carattere dei personaggi storici realmente esistiti é affascinante. La protagonista é capricciosa, indomita, coraggiosa, spudorata e soprattutto appassionata. Una lottatrice che non si arrende davanti a niente e nessuno. Andrebbe fatto leggere a tutte le ragazze per prepararle alla crudezza della vita che le aspetta, perfino quella dell'amore più appassionato. Da leggere!

  • User Icon

    Olga

    31/10/2013 12:03:33

    Lettura piacevole, non sai se amare o odiare la protagonista molto egoista e ossessionata dal suo grande amore!

  • User Icon

    giuly

    19/08/2013 12:34:13

    Mi ha deluso parecchio. Interessante il contesto storico che mi ha fatto desiderare di approfondirlo ma i personaggi non catturano, soprattutto la protagonista...che a volte è pure patetica. Mi spiace averlo comperato.

  • User Icon

    elisa macuz

    30/01/2013 16:15:55

    Mi ha un pò deluso questo libro , che pure in tanti mi avevano decantato....per essere un romanzo storico di storia ce n'è davvero poca e quei pochi cenni non sono nemmeno troppo precisi se vogliamo... una scrittura scorrevole e piacevole , questo sì , ma alla fine è sempre la solita storia : una donna giovane , bella e spregiudicata che cambia il suo destino con il mestiere più vecchio del mondo . Da leggere sotto l'ombrellone , senza grosse aspettative .

  • User Icon

    marilina

    16/10/2012 18:40:03

    libro che mi e' piaciuto moltissimo e letto tutto d'un fiato nonostante le piu' di 800 pagine.....romanzo storico ambientato in Inghilterra durante la restaurazione con una figura femminile ribelle, simpatica e un po' sopra le righe soprattutto considerando il periodo storico in cui e' ambientato. Consiglio di leggerlo chi ha voglia di un bel romanzo storico dove si trovano sentimenti, romanticismo e anche una buona dose di invidia e di pettegolezzi

  • User Icon

    pippisissi

    10/05/2012 21:31:22

    ..il libro più bello che abbia mai letto: Amber è ogni donna che sogna una vita diversa, un riscatto, non è un'eroina nè una peccatrice..è una donna che ama che soffre, gioisce e si dispera ma non si risparmia mai!!E' davvero un libro srtupendo!!

  • User Icon

    silvia

    28/01/2012 12:40:02

    Veramente molto bello!! Mi ha tenuta attaccata fino all'ultima pagina. Essendo molto lungo ci sono, ovviamente, momenti più coinvolgenti e momenti meno, ma direi che i primi prevalgono decisamente sui secondi. Per gli amanti dei romanzi storici, conditi con avventure, amori, tradimenti, morti, peste e molto altro, decisamente consigliato.:-))

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione