Categorie
Traduttore: C. M. Valentinetti
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 392 p.
  • EAN: 9788804543169
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    gennaro

    30/05/2014 18.49.03

    In estrema sintesi, la letteratura. Un'opera grandiosa, che affascina e commuove come solo i maestri di quest'arte sanno fare. La vicenda narrata sarebbe materia di un discreto romanzo, se la penna non fosse quella di Gabo, che sa avviluppare come un polpo l'attenzione del lettore. Lo stile è superbo, le immagini evocate sono in grado di far volare sul Rio de la Magdalena, sentire l'afa opprimente del Caribe, sognare l'Amore accanto a Florentino Ariza. Un libro che meglio di chiunque altro fa capire la potenza dell'amore, diverso dalla normale concezione che si ha dello stesso. Da leggere almeno una volta nella vita, come tappa di formazione letteraria obbligata, insieme alla gran parte dell'opera di Gabo. Solo un pelo al di sotto di Cent'anni di solitudine, ma, si sa, quella è un'opera fuori concorso.

  • User Icon

    mary

    17/06/2012 19.14.38

    Sinceramente un po' indecisA come raramente accade nel commentare un libro. Intanto il voto e' una media per questa indecisione che viene quando non si sa' bene se e' amore o odio. Brutto a tratti, ma bello in alcune pagine tipo le ultime quando prendono a farsi visita. Espressione piu' bella: alba di vento.....un'immagine che mEtte serenita'.

  • User Icon

    anna teresi

    24/04/2010 09.32.28

    Il filo conduttore del destino, che lega ogni figura del libro, conduce le vite di ognuno dei due protagonisti del romanzo a congiungersi e ritrovarsi dopo...cinquantacinque anni........Le verità non dette finalmente si dicono; i momenti non vissuti, si vivono. Tutto avvolto da un' interminabile aura di sogno, che sulle acque di un fiume conduce il battello che non tocca la riva, ammalato della malattia più contagiosa che esista, ossia dell'amore vero e maturo.

  • User Icon

    robi

    28/07/2009 22.07.28

    amo poco i libri molto descrittivi, ma questa è un'opera superiore, ironica e intensa: una storia lunga una vita, emozionante e bella. uno di quei libri che ti rimangono in mente, che non ti stanchi di leggere.

  • User Icon

    Alessandra O.

    13/05/2009 09.32.02

    Primo libro che leggo di Gabriel Garcia Marques e devo dire che l'approccio non è stato molto facile. Ho iniziato la lettura di questo libro e poco dopo volevo lasciar peredere ma per fortuna la mia caparbietà ha prevalso e sono arrivata così all'ultima pagina di questo meraviglioso scritto! Davvero bello!!!

  • User Icon

    Daniele

    30/03/2008 00.18.49

    L'ho letto un mesetto fa ma l'ho riletto questi giorni per riassaporarlo meglio.Giudizio?Bellissimo.Testo molto narrativo,quasi assenti i dialoghi,pochissime le frasi virgolettate,lessico ricco,di non facile lettura ma non pesante.Storia bella e romantica,emozionante,episodi ben amalgamati e alcuni molto simpatici.In definitiva un romanzo straordinario,che parla di amore vero,quello forte,romantico,duraturo.Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Marquez è uno dei più grandi scrittori viventi e lo dimostra pienamente con questo ennesimo capolavoro. non siamo ai livelli di cent'anni di solitudine ma del resto è normale quando si fa un confronto con un capolavoro della LETTERATURA. l'amore descritto in questo libro, è l'amore più vero, quello che non ha tempo nè condizioni. molto delicato. ps: ho sorriso tantissimo leggendo le prime pagine, quelle del pappagallo :-)

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione