Anche i nani hanno cominciato da piccoli

(Auch Zwerge Haben Klein Angefangen)

Titolo originale: Auch Zwerge Haben Klein Angefangen
Regia: Werner Herzog
Paese: Germania
Anno: 1970
Supporto: DVD

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione

Alcuni nani ospiti di un istituto, approfittando dell'assenza del direttore, sequestrano il suo sostituto, occupano l'edificio e distruggono tutto ciò che ai loro occhi appare come simbolo del potere.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    edoardo ripari

    07/12/2006 20:40:59

    "Un film malato di un uomo malato". Così Werner Herzog definiva "Anche i nani hanno cominciato da piccoli", girato al ritorno di un duro viaggio in Africa e pensato in parallelo con un contesto sociale agitato, nell'esplosione di contraddizioni e conflitti (1968-69). E' difficile definire la visione herzoghiana all'interno della sua estetica e nei confronti del nostro orizzonte d'attesa, che viene forzato con violenza visionaria senza precedenti (un confronto possibile è con il leggendario Freaks, che però Herzog ammette di aver visto solo in un secondo momento). In un colonia penale di soli nani scoppia la rivolta: una carnevalata di disperati, distruttivi e autodistruttivi, gratuitamente sadici, feroci in un orgia dello spreco e dell'impossibile scoronamento di un mondo - il nostro - mostruoso nella sua normalità. L'intera natura, un paesaggio freddo e arido, è sconvolta: un gallina che becca il cadavere di una gallina morta apre la narrazione, suggerendo la realtà profonda della surrealtà; un dromedario ferito non riesce ad alzarsi e un nano di sessanta centimetri punta il dito contro, abbandonandosi ad una risata esasperata ed esasperante fino alla tosse convulsiva. Questi lillipuzziani, umani, troppo umani, ci costringono ad un confronto con il nano che è in noi, ad abbandonarci ad un incubo strisciante che turba le nostre riposate ed ipocrite coscienze. Un film sconvolgente, che merita un posto d'onore nella storia dell'espressione del disagio e dell'infelicità umana.

  • User Icon

    swelzer

    22/07/2005 18:53:04

    Un film che nessuno potrà mai dimenticare....interamente girato con attori affetti da nanismo...Attori/Scenografia in un certo qual senso...

Scrivi una recensione
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: RHV - Ripley's Home Video, 2009
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Tedesco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; documentario