Angeli e zombie

Alden Bell

Traduttore: C. Astori
Editore: Delos Books
Collana: Odissea. Zombi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 26/06/2013
Pagine: 190 p., Brossura
  • EAN: 9788865303214
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,16

€ 14,90

Risparmi € 0,74 (5%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:

€ 8,04

€ 14,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nick fury

    29/12/2013 20:32:56

    libro veramente insulso. Una storia (?) che gira su se stessa e si capisce che neanche l'autore sa dove andare a parare. Personaggi insulsi e poco credibili. Ma come fanno a pubblicare ciofeghe del genere quando sul genere zombesco ci stanno tante belle opere made in Italy?

  • User Icon

    max

    23/10/2013 13:26:21

    Ennesimo libretto che tratta l'argomento che ha ereditato lo scettro del pop-horror dopo i tanto osannati quanto insopportabili vampiri che ormai da anni ci molestano in tutte le librerie. parlo da maniaco del genere (fin da quando avevo 6 anni ne sono ossessionato), che zombi di romero lo ha visto uscire nei cinema.... purtruppo anche qui come in molti altri casi, non ci siamo. ormai la presenza degli zombi (pellemorta? ma no!!! adesso gli diamo anche i soprannomi, come gli zom di maberry...) è puro sfondo per avere la scusa di descrivere un mondo post apocalittico senza senso, in cui non si sa come dopo decenni ancora esistono fonti di energia e cibo. la protagonista è la solita ragazzina mal caratteizzata che sembra avere un passato travagliatissimo (nata in mezzo agli zombi, che vita avrebbe dovuto avere????), che la perseguita, quando poi il tutto si riduce a del banale rimorso per una disattenzione che è costata la vita ad uno dei tanti compagni di disavventure....per favore il pathos di un mondo di morti viventi è altro, qui è tutto un ricercare posti sicuri, ma che sicuri non sono, per andare non si sa bene dove, con un finale scritto già a pag 1 del libro. ovviamente l'ho letto come molti altri ne leggerò perchè non posso farne a meno, ma non aspettatevi nulla di che

Scrivi una recensione