Anna Karenina - Pietro Zveteremich,Lev Tolstoj - ebook

Anna Karenina

Lev Tolstoj

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Pietro Zveteremich
Editore: Garzanti
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,04 MB
Pagine della versione a stampa: 840 p.
  • EAN: 9788811137689
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Anna, moglie insoddisfatta del noioso e inflessibile funzionario Karenin, si innamora del bell’ufficiale Vronskij. Rimasta incinta dell’amante, fugge con lui in Italia, ribellandosi alle convenzioni che la vorrebbero moglie fedele e asservita. Dure e inevitabili le conseguenze della sua scelta d’amore: il marito non le concede il divorzio e le impedisce di vedere il figlio nato dal loro matrimonio, mentre la società in cui è cresciuta la mette crudelmente al bando. Ad Anna, divorata da una passione senza sollievo e disperata per l’isolamento in cui viene a trovarsi, non resta alcuna via d’uscita. Storia romantica e tragica di respiro universale, Anna Karenina – composto tra il 1873 e il 1877 – consegna alla storia della letteratura mondiale una delle sue più intense e indimenticabili protagoniste.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,62
di 5
Totale 13
5
11
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    luisa

    16/05/2020 20:13:36

    Un capolavoro della letteratura mondiale da leggere assolutamente. Una lettura obbligatoria.

  • User Icon

    Giulia

    12/05/2020 09:33:53

    Capolavoro di Tolstoj, sebbene sia un romanzo molto lungo vale assolutamente la pena leggerlo. Alcune parti possono risultare un po' noiose, ma nel complesso è molto scorrevole. La trama non si focalizza unicamente su Anna, come si potrebbe evincere dal titolo, ma narra le vicende di altri personaggi, tutti uniti da un filo conduttore. Tolstoj ritrae la società russa dell'epoca con tutte le sue contraddizioni. A mio parere è un romanzo da leggere almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Ruud

    25/09/2019 21:43:42

    Anna Karenina è la vita con tutte le sue passioni...descritta con sensibilità quasi femminile da Tolstoj...che lascia trasparire attraverso le parole o un semplice movimento degli occhi la tempesta delle passioni che agita l'animo degli uomini...libro incommensurabile...della letteratura mondiale

  • User Icon

    chiara

    24/09/2019 17:29:14

    Anna Karenina è un libro davvero lungo e pesante nonostante sia davvero stupendo. Devo essere sincera: ci ho messo parecchi giorni a finirlo e il che mi ha messo in una situazione di noia, ma a posteriori posso ammettere che la storia è davvero coinvolgente ed appassionante. Mi piace il fatto che si soffermino molto sulla psicologia del personaggio di Anna Kerenina. tutta via lo consiglio perchè è un buon libro

  • User Icon

    chiara

    23/09/2019 17:08:40

    Avevo deciso di acquistato questo libro perchè sentivo molte persone parlare positivamente di questo libro. Questo libro di Lev Tolstoj mi è piaciuto tantissimo. una storia mozzafiato che rileggerei ancora una volta. in alcuni punti la scrittura è meno scorrevole ma è un ottimo libro.

  • User Icon

    Anna

    20/09/2019 12:55:57

    Anna Karenina è un libro davvero entusiasmante che sono sicura vi piacerà. Parla di un'amore impossibile e dei problemi che scaturiscono da esso, ed è proprio il fatto che non si parli dell'amore che vince su tutto che mi è piaciuto questo libro.

  • User Icon

    Alessandro

    20/09/2019 10:50:55

    Forte, passionale, drammatico, ironico, storico e moderno. Pubblicato oltre 140 anni fa ma sembra scritto in un linguaggio attuale e in uno stile elegante, forse anche grazie all'ottima traduzione di Zveteremich. Il libro non racconta solamente la storia di Anna ma anche di altre persone che, grazie ad un elaborato intreccio, si trovano ad affrontare i problemi, le gioie, gli amori, i fatti e la mentalità della Russia del fine '800. Anna Karenina è un mattone che non pesa per niente, pagina dopo pagina ti trascina con sorprendente facilità fino a condurti sull'orlo di una scelta irreversibile: vivere in gabbia o morire? Lo consiglio vivamente a tutti quanti!

  • User Icon

    Chiara

    19/09/2019 12:48:53

    Libro meraviglioso! La traduzione di Zveteremich è ottima in quanto si attiene fedelmente allo stile linguistico di Tolstoj mantenendo le ripetizioni tipiche del grande scrittore russo.Le descrizioni relative alla psiche dei personaggi sono molto particolareggiate così come quelle degli ambienti in cui si muovono i protagonisti del romanzo.Tolstoj ha deciso volontariamente di mettere a confronto l’amore di Kitty e Levin con quello di Anna e Vronsky,due tipi di amore completamente differenti e in contrasto tra loro.È un libro che certamente rileggeró in futuro poichè ritengo che in quanto “classico” possa avere sempre qualcosa da insegnare al lettore anche a distanza di tempo!!

  • User Icon

    Luana98

    10/08/2019 08:38:16

    Questo romanzo é uno dei capolavori della letteratura. Tolstoj attraverso l'approfondita analisi psicologica dei personaggi, ci fa entrare nel loro mondo interiore e comprendere i loro pensieri più intimi, le loro emozioni e le loro crisi che sono di carattere universale, poiché tutti almeno una volta nella vita le abbiamo sperimentate (interessante a questo proposito è la crisi spirituale di Levin). Possono alle volte risultare pesanti le tante digressioni,che tuttavia ci servono a capire meglio la Russia imperiale e l'alta società ad essa appartenente. Una società che predica spesso una magnanimitá soltanto fittizia per salvaguardare le apparenze, ma che poi nasconde tratti oscuri, vizi impudici e fanatismo su molti fronti. Questo romanzo parla peró soprattutto di amore. L'amore di una mamma per i figli, l'amore passionale e travolgente tra Anna e Vronskj e quello più puro e spirituale tra Kitty e Levin. Anna é una donna che ha vissuto circa 10 anni della sua vita coniugale come in un limbo, é una donna bellissima, intelligente e amorevole; tuttavia dentro di lei si cela il desiderio di vivere una vita a pieno e di sperimentare l'amore, quello vero, quello che lei non ha mai conosciuto. Come un fiume in una diga che si gonfia man mano che piove sempre più forte e da un momento all'altro strariperá distruggendo con la sua forza tutto ciò che incontra, così il mondo interiore di Anna quando incontra Vronskj si ribella, cerca con tutte le sue forze di far uscire la vera Anna, quella che vuole vivere, e ci riesce, alla fine, scatenando una tempesta che colpisce lei e tutto ciò che é intorno a lei. Una storia emozionante, coinvolgente che seppur con qualche tratto arcano, può anche essere interpretata in chiave moderna.

  • User Icon

    Clara

    08/03/2019 17:51:04

    Affrontando una vastità di temi, quali: la gelosia, l'ipocrisia, la fede, la fedeltà, la famiglia o soprattutto, la suddivisione tra ceto agrario e urbano, volontariamente Tolstoj simboleggia la figura della Karenina proprio come modello femminile di un dramma esistenziale dovute dalle imposizioni della società borghese o la volontà di seguire il proprio istinto. Nel narrare la storia di Anna Karenina e soprattutto, le vicende in cui avrà modo di snodarsi la storia, l'autore si serve: di una generosa dose d'ironia e romanticismo.

  • User Icon

    Mattia

    06/03/2019 14:31:20

    Romanzo che andrebbe letto più volte nel corso degli anni, un classico che rivela sempre qualcosa in più ad ogni rilettura. L'ediione garzanti si presenta con una copertina rigida, non troppo pregiata, e con traduzione a piè pagina delle frasi in francese.

  • User Icon

    Dalila

    21/09/2018 21:21:39

    Con Anna Karenina Tolstoj realizza un opera di assoluta bellezza. Affrontando una vastità di temi, quali: la gelosia, l'ipocrisia, la fede, la fedeltà, la famiglia o soprattutto, la suddivisione tra ceto agrario e urbano, volontariamente Tolstoj simboleggia la figura della Karenina proprio come modello femminile di un dramma esistenziale dovute dalle imposizioni della società borghese o la volontà di seguire il proprio istinto. Nel narrare la storia di Anna Karenina e soprattutto, le vicende in cui avrà modo di snodarsi la storia, l'autore si serve: di una generosa dose d'ironia e romanticismo.

  • User Icon

    Gresi

    04/03/2013 19:53:03

    Con Anna Karenina Tolstoj realizza un opera di assoluta bellezza. Affrontando una vastità di temi, quali: la gelosia, l'ipocrisia, la fede, la fedeltà, la famiglia o soprattutto, la suddivisione tra ceto agrario e urbano, volontariamente Tolstoj simboleggia la figura d'Anna proprio come modello femminile di un dramma esistenziale dovute dalle imposizioni della società borghese o la volontà di seguire il proprio istinto. Nel narrare la storia d'Anna e soprattutto, le vicende in cui avrà modo di snodarsi la storia, l'autore si serve: di una generosa dose d'ironia, che può essere ad esempio facilmente riscontrabile nel punzecchiamento tra la contessa Nordston e Levin; oppure, di un romanticismo profondo e intenso facilmente impressionabile persino per i lettori più romantici; o ancora, le bellissime ambientazioni campagnole della Russia negli anni settanta dell'Ottocento. In breve, con questi elementi Tolstoj realizza a mio avviso un'opera a dir poco stupefacente e soprattutto, una bellissima storia d'amore in uno scenario torbido e corrotto di una Russia in procinto di essere conquistata dallo zarismo. Al romanzo è allegato il titolo di "Anna Karenina". Diversamente da ciò che sembri, in realtà il romanzo non segue soltanto le vicende della giovane Anna ma anche degli altri personaggi, quali Stephan, Levin e tanti altri. In breve l'autore narra la storia non soltanto da un solo punto di vista ma da diversi punti di vista che in questo modo permetteranno al lettore di conoscere maggiormente i personaggi per scoprirli così più dettagliatamente.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Lev Tolstoj Cover

    Nato in una famiglia di antica nobiltà, rimasto orfano della madre a due anni e del padre a nove, fu allevato da alcune zie molto religiose; trascorse l’infanzia e l’adolescenza tra Mosca, la grande tenuta familiare di Jasnaja Poljana e Kazan’, dove nel 1844 si iscrisse all’università, frequentando prima la facoltà di studi orientali, poi quella di giurisprudenza, che concluse nel 1850. In questi anni, disordinati e tempestosi ma anche nutriti da intense letture (J.-J. Rousseau, A. Puskin, N. Gogol’, L. Sterne), cominciò a tenere un diario, che continuò poi per quasi tutta la vita. Nel 1851-53 partecipò alla guerra contro il Caucaso, prima come volontario, poi come ufficiale di artiglieria. Il suo debutto letterario (Infanzia,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali