Anna Karenina

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 1935
Supporto: DVD
Salvato in 44 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 4,90 €)

La moglie di un funzionario russo decide di abbandonare la famiglia per diventare l'amante di un giovane ufficiale. Quando questo si stanca di lei e la lascia, la donna si suicida.

La migliore versione del celebre romanzo di Tolstoj

Trama
Tratto da famoso romanzo di Leone Tolstoj, questo film narra la storia del grande amore della moglie di un funzionario di stato russo per un ufficiale dell'esercito. I due amanti fuggono assieme, ma Anna sente il bisogno di rivedere il proprio figlio. Tornata a casa viene scacciata dal marito. L'ufficiale parte per la guerra e la donna si uccide. Greta Garbo interpretò lo stesso soggetto nel film Love diretto nel 1927 in versione muta da Edmund Goulding con John Gilbert nel ruolo di Vronsky, l'ufficiale. Nonostante la Karenina sia una delle eroine più "tradotte" in cinema o in televisione o in teatro, l'immagine che prende forma nella memoria dello spettatore è indubitabilmente questa della Garbo.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Warner Home Video, 2013
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Bulgaro; Inglese; Inglese per non udenti; Italiano; Italiano per non udenti; Olandese; Rumeno
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Greta Garbo Cover

    "Nome d'arte di G. Loyise Gustafsson, attrice svedese. Misteriosa, altera, distante. Un fascino suadente e insieme enigmatico, tale da irretire qualunque figura maschile le reciti al fianco. Subito dopo aver recitato in Germania in L'ammaliatrice (1925) di G.W. Pabst, sbarca a Hollywood in compagnia di M. Stiller, maestro del cinema svedese che l'ha allevata artisticamente, forgiata e diretta in I cavalieri di Ekebù (conosciuto anche come La leggenda di Gösta Berling, 1924). Quando Stiller cerca di imporla ai produttori hollywoodiani i primi passi sono difficili, ma dopo un paio di film è già «Greta la divina». Il suo primo film da protagonista è La tentatrice (1927), diretto da F. Niblo. Subito dopo è la volta di La carne e il diavolo (1927) di C. Brown. Sono ritratti di una donna capace... Approfondisci
  • Fredric March Cover

    Nome d'arte di Ernest F. McIntyre Bickel, attore statunitense. Lavora con successo in teatro fin dagli anni '20 contando su una brillante presenza scenica e un tipico aspetto da seduttore perbene che lo fanno duettare, una volta passato al grande schermo, con le più quotate dive dell'epoca in diverse commedie sentimentali di cassetta prodotte dalla Paramount. Il primo ruolo tragico gli vale già un Oscar, nei panni di Il dottor Jekyll (1932) di R. Mamoulian, in cui fornisce una delle più riuscite interpretazioni del tormentato scienziato e del suo barbaro doppio Mr. Hyde. I sopraggiunti anni d'oro di Hollywood gli forniscono diverse parti di alto livello attraverso tutti i generi. Nel 1934 si cimenta con il grande romanzo di L. Tolstoj Resurrezione, sempre di Mamoulian, e l'anno dopo brilla... Approfondisci
  • Freddie Bartholomew Cover

    Nome d'arte di Frederick Llewellyn, attore inglese. Dopo aver debuttato, ancora bambino, in piccole parti di contorno, nel 1935, a soli undici anni, si trasferisce a Hollywood dove viene ingaggiato dalla mgm per interpretare il protagonista nel film Davide Copperfield di G. Cukor. È l'inizio di una sfolgorante quanto breve carriera: l'aspetto romantico e delicato e la recitazione misurata, mai enfatica, lo rendono ideale per le parti di piccolo aristocratico. È il figlio della Garbo in Anna Karenina (1935) di C. Brown, l'orfano di un nobile inglese in Lord Fauntleroy (1936) di J. Cromwell e il figlio viziato di un miliardario in Capitani coraggiosi (1937) di V. Fleming. Nel corso degli anni '40 la sua carriera subisce una battuta d'arresto, sia a causa di lunghi processi giudiziari (i familiari... Approfondisci
Note legali