L' anno della lepre

Arto Paasilinna

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ernesto Boella
Editore: Iperborea
Edizione: 20
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 11 gennaio 2002
Pagine: 204 p., Brossura
  • EAN: 9788870910407
Salvato in 264 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' anno della lepre

Arto Paasilinna

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' anno della lepre

Arto Paasilinna

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' anno della lepre

Arto Paasilinna

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le stravaganti e spesso esiliranti peripezie del giornalista Vatanen che, dopo avere investito una lepre, la cerca, la cura e decide di sparire con lei nei boschi della Finlandia. Questa sua divertente fuga dal passato diventa un viaggio iniziatico verso la libertà.

«Torna subito a casa.»
Vatanen rispose: «Veramente pensavo di non tornare mai più.»


Giornalista quarantenne a Helsinki, Vatanen ha raggiunto quel momento dell'esistenza in cui di colpo ci si chiede quel «ma perché» che si è cercato sempre di reprimere, nascondendo a se stessi e agli altri che quel grigiore a cui si è arrivati a furia di rinunciare ai sogni, di accettare compromessi, di rassegnarsi al logoramento delle amicizie, del lavoro, degli amori, quel qualcosa in cui siamo rimasti impigliati e in cui non ci riconosciamo, è in realtà la nostra vita. Una sera, tornando in macchina da un servizio fuori città con un amico fotografo, investe una lepre, che fugge ferita nella campagna. Vatanen scende dall'automobile, la trova, la cura e, sordo ai richiami dell'amico, sparisce con lei nei boschi intorno. Da quel momento inizia il racconto delle svariate, stravaganti, spesso esilaranti peripezie di Vatanen, trasformato in un vagabondo che parte all'avventura, on the road, un wanderer senza fretta e senza meta attraverso la società e la natura, in mezzo alle selvagge foreste del Nord e alle imprevedibili reti della burocrazia, sempre accompagnato dalla sua lepre come irrinunciabile talismano. E la sua divertente e paradossale fuga dal passato diventa un viaggio iniziatico verso la libertà, la scoperta che la vita può essere reinventata ogni momento e che, se la felicità è per natura anarchica e sovversiva, si può anche provare ad avere il coraggio di inseguirla. Un libro-culto nei paesi nordici che ha creato un genere nuovo: il romanzo umoristico-ecologico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,14
di 5
Totale 72
5
41
4
15
3
5
2
7
1
4
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gabriele Della Torre

    03/10/2020 08:10:15

    Libro pieno delle tipiche situazioni assurde alla Paasilinna.

  • User Icon

    Miki85

    13/06/2020 10:51:15

    L'intero libro è permeato di un umorismo nordico, ovvero un umorismo tagliente, sagace ma spesso difficile da cogliere in quanto tale, e comunque molto più freddo e sottile dell'umorismo britannico verso il quale potremmo già essere più abituati. La prosa è asciutta, essenziale...quasi elementare. E' uno stile narrativo a cui ci si abbandona a fatica, si ha quasi timore di lasciarsi trasportare dalla narrazione perchè, in alcuni casi, non si riesce a cogliere l'intento finale di questi episodi che vengono descritti. Personalmente avrei preferito una maggiore narrazione dello strano, ma originale, rapporto fra il protagonista e la lepre, che invece resta un animaletto, per quanto delizioso, piuttosto passivo e inerme, che ha pochissima influenza attiva sulla trama. 

  • User Icon

    Aben

    15/05/2020 14:03:51

    Ho appena finito di leggerlo. Me l'ha consigliato un amico che con me condivide un desiderio di fuga dalla vita quotidiana. La storia è un inno alla ricerca della libertà e quindi della felicità, o viceversa. Uno spirito anarchico che trova nel sodalizio con la lepre la forza per reinventarsi una vita. E ci riesce veramente!

  • User Icon

    Castiglione

    13/05/2020 10:39:19

    Leggere Paasilinna è come entrare in un rifugio accogliente. Il suo mondo, in cui uomini-natura-animali sono così in simbiosi, è un buon posto in cui rintanarsi. E “L’anno della lepre” è senza dubbio uno dei suoi libri più belli, forse il suo capolavoro. Piacevole, rilassante, divertente, avvincente. Davvero un bel libro, che subito finito avrete voglia di leggere ancora.

  • User Icon

    Maurizio Ricci

    12/05/2020 20:31:35

    Già ho faticato - e molto - a finire "Il miglior amico dell'orso"; mi sono armato di buona volontà, spinto anche dalla fiducia nelle scelte editoriali di "Iperborea" e mi sono procurato anche questo, definito da diverse persone il "capolavoro" di Paasilinna. Mah! Lo spessore dei personaggi lascia un po' a desiderare; il protagonista è indisponente e le sue peripezie non certo coinvolgenti. Un punto in più per l'accattivante titolo. Passiamo oltre.

  • User Icon

    Luca

    12/05/2020 19:50:23

    Personalmente l'ho trovata una lettura ottima, leggera e piacevole. Ideale da portare in viaggio. Semplice, ma al contempo ricca di significato e che, grazie alle descrizioni degli ambienti, porta facilmente a respirare l'aria dei paesi nordici. Consigliato a tutte le fasce di lettori.

  • User Icon

    Marco

    12/05/2020 11:09:03

    Libro bellissimo, mi è stato consigliato e io lo consiglio a mia volta. La storia è coinvolgente, divertente e piena di ironia, si viaggia in compagnia di Vatanen e della lepre e si sorride nei suoi incontri casuali e a volte surreali, in un paese per noi lontano, ma che la bellezza del racconto riesce a rendere familiare, da leggere tutto d'un fiato.

  • User Icon

    chiaretta91

    11/05/2020 21:12:29

    Siamo in Finlandia, anni '70 circa. Il protagonista, Kaarlo Vatanen, è un giornalista quarantenne deluso dalla vita, incatenato ad una esistenza piatta e ad una moglie cattiva, come la definisce lui. Altra protagonista fondamentale del libro è la LEPRE, che Vatanen salva da un piccolo incidente e con la quale scapperà dalla sua vita, dalla routine, dal lavoro, dagli amici, dalla società organizzata, compiendo un viaggio nella naturalistica Finlandia. Tutto il libro è intriso di paradossi, di situazioni surreali, divertenti dove il quotidiano si trasforma quasi in gioco. Vatanen e la Lepre ne combinano di tutti i colori nei boschi, tra fiumi, ruscelli, orsi e altri animali. Il linguaggio è essenziale, asciutto, incalzante per descrivere una natura selvaggia, una vita semplice e un bisogno di libertà. Per me questo libro è stato una grande rivelazione perché me lo aspettavo più incentrato sulla natura che sulle vicende umane, invece mi sono divertita veramente tanto leggendo delle situazioni assurde che Vatanen e la sua lepre sono riusciti a creare, i legami che hanno instaurato con le altre persone.

  • User Icon

    Marzia

    11/05/2020 15:42:16

    Breve romanzo divertente ma non frivolo che racconta le (dis)avventure di un giornalista e di una lepre da lui trovata e curata e della fuga di un uomo a cui pesano le convenzioni della società. Il primo che leggo di Paasilinna e di certo non l'ultimo!

  • User Icon

    Lucia

    03/05/2020 23:08:08

    Un libro per chi desidera fuggire, almeno con il pensiero, da tutto e tutti: per chi aspira a un nuovo inizio, a una nuova esistenza dedita a valori semplici, al contatto con la natura. Un libro in grado di trasportare il lettore accanto al protagonista, rompendo l'illusione narrativa, come se si trovasse a diretto contatto con lui.

  • User Icon

    Luisella

    23/09/2019 12:30:06

    Un romanzo molto carino e divertente. Il primo libro che leggo dell'autore, ma sicuramente leggerò altro.

  • User Icon

    Ilaria

    20/09/2019 21:57:01

    Questo è il primo libro che leggo di Arto Paasilinna e devo dire che l'ho adorato! Parla della storia di Vatanen che dopo aver investito una lepre molla tutto e si dirige verso il nord. L'ex giornalista inizia quindi ad imbattersi in una serie di avventure paradossali ovviamente in compagnia della "sua" lepre. Si tratta di un racconto paradossale, pieno di ironia, che si legge con facilità ma c'è da dire che non è un libro per tutti.

  • User Icon

    Emanuele

    12/09/2019 22:17:47

    È un libro bellissimo. Lo stile molto ironico mi ha fatto impazzire, l'ho letto col sorriso sulle labbra. La storia ha un ottimo ritmo. È un libro che lascia il segno, ispira grinta e forza di affrontare le varie vicissitudini e noie della vita.

  • User Icon

    Ritochka

    22/08/2019 05:48:53

    Solo apparentemente una favolona, in realtà, questo libro tratta di natura (tanta e meravigliosa), di umanità (generosa e cattiva), di politica e di libertà. Si legge con facilità e viene voglia di una vacanza sulle rive di quei fiumi cristallini, immersi nel profumo dei boschi.

  • User Icon

    henryilgrigio

    06/08/2019 15:34:48

    Che dire, la curiosità che ho sempre nello scoprire uno scrittore per me nuovo, ha presto lasciato spazio alla noia e ho fatto uno sforzo per arrivare in fondo. Sinceramente non mi è piaciuto e non mi ha neanche strappato un sorriso. Leggo un pò di tutto, ma qui evidentemente il feeling non è sbocciato. Pace.

  • User Icon

    Beatrice

    18/07/2019 13:26:52

    Capolavoro !!!! è il primo che ho letto di lui e me ne sono innamorata!! Da leggere assolutamente!!! personaggi sgangherati pieni di empatia e autenticità !!

  • User Icon

    Phà

    13/06/2019 21:09:46

    Un autore eccezionale. Un libro che ti coinvolge dalla prima pagina. Dopo questo ho dovuto comprare tutti gli altri di Paasilinna editi da Iperborea. Lettura consigliata.

  • User Icon

    Alewoolf

    01/06/2019 11:32:44

    Il salvataggio di una lepre è solo un pretesto, per il protagonista di questo romanzo, per fuggire dalla vita di città (Helsinki), dal lavoro e dalla moglie, per abbracciare una vita a contatto con la natura e fatta di sensazioni vere. Assieme alla sua ormai inseparabile lepre vivrà svariate avventure, che lo porteranno a fare il giro di tutta la Finlandia e a giungere infine, a causa di un orso, in territorio sovietico. Un romanzo ecologico, di grande umanità, ricco di colpi di scena e personaggi strani (primo tra tutti il prete che insegue la lepre a colpi di pistola in chiesa). Sorprendente inoltre, come l'autore riesca a dare delle caratteristiche umane agli animali: la lepre di questo libro a volte "sorride" oppure nel finale sogghigna assetata di vendetta.

  • User Icon

    mutzen00

    10/03/2019 17:05:08

    Questo libro sembra quasi imbastire una sfida con il lettore: raccontare una storia di ampio respiro piena di libertà e passione per la propria terra (seppur con qualche frecciatina), attraverso un'avventura lunga un anno dove ne succedono di ogni, con un personaggio vivo e simpatico, tutto con meno pagine possibili. E Paasilinna ci riesce in appena 200 pagine. Un testo che chi è interessato a scrivere dovrebbe leggere di corsa per capire cosa vuol dire essere sintetici senza sacrificare proprio nulla. Non avevo mai letto nulla di Paasilinna e ne ero incuriosito, per scoprire la narrativa finlandese. In primis, mi ha conquistato la prosa dell'autore, che ha la semplicità come modo per far emergere in modo diretto la storia e le emozioni che la accompagnano. E poi i personaggi, che si incontrano in casualità dickensiane, per permettere al protagonista di crescere come essere umano, scoprendo nella relazione con la lepre il piacere della dipendenza. "L'anno della lepre", quindi, è un romanzo che non racconta nulla più che una storia, ma che sa far vibrare, senza trucchi da quattro soldi", il sangue nelle vene di chi legge.

  • User Icon

    Sara

    10/03/2019 12:42:16

    un libro bellissimo, ricco di ironia (tutta alla Arto Paasilinna) in cui ciò che accade è surreale, ma viene raccontato come se fosse tutto plausibile. è la storia di un uomo che abbandona tutto per curare una lepre investita per strada. Il suo avventurarsi nel bosco con la lepre alla ricerca della sua salvezza è molto di più di un semplice gesto banale, da qui ha inizio la riscoperta di sé in scenari del tutto strambi.

Vedi tutte le 72 recensioni cliente
  • Arto Paasilinna Cover

    Scrittore finlandese, con un passato da giornalista, poeta e guardiaboschi; autore-culto in Finlandia, dove ogni suo libro ha superato sempre le 100.000 copie: uno dei pochi scrittori finlandesi che ha vissuto unicamente della sua penna. Molto amato all’estero per il suo humour travolgente, quella capacità tutta finlandese di raccontare ridendo anche le storie più tragiche, ha pubblicato più di trenta romanzi, oltre a pièces teatrali e sceneggiature. Nel 1994 gli è stato conferito in Italia il Premio Acerbi per L’anno della lepre, romanzo dal quale sono stati prodotti due film.Ha vissuto - alternando - in Lapponia e a Helsinki, ma con sempre più frequenti tappe nei paesi più assolati del Sud, spesso anche in Italia.Parte della sua... Approfondisci
Note legali