Anschluss. L'annessione. L'unificazione della Germania e il futuro dell'Europa

Vladimiro Giacchè

Editore: Imprimatur
Collana: Fuoco
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 9 ottobre 2013
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788868300142
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Ancora oggi, a quasi 25 anni dal crollo del Muro, la distanza economica e sociale tra le due parti della Germania continua ad accentuarsi, nonostante massicci trasferimenti di denaro pubblico dalle casse del governo federale tedesco e da quelle dell'Unione Europea. Sulla base di una ricerca scrupolosa, condotta attraverso i dati ufficiali e le testimonianze dei protagonisti, l'economista Vladimiro Giacché svela come la riunificazione delle due Germanie abbia significato la quasi completa deindustrializzazione dell'ex Germania Est, la perdita di milioni di posti di lavoro e un'emigrazione di massa verso Ovest che perdura tuttora, spopolando intere città. La storia di questa "unione che divide" è una storia che parla direttamente al nostro presente. Essa comincia infatti con la decisione di attuare subito l'unione monetaria tra le due Germanie, prima di aver attuato la necessaria convergenza tra le economie dell'Ovest e dell'Est. L'unione monetaria ha accelerato i tempi dell'unione politica, ma al prezzo del collasso economico dell'ex Germania Est. Allo stesso modo la moneta unica europea, introdotta in assenza di una sufficiente convergenza tra le economie e di una politica economica comune, è tutt'altro che estranea alla crisi che sta investendo i paesi cosiddetti "periferici" dell'Unione Europea. Il libro di Giacché si conclude quindi con un esame approfondito delle lezioni che l'Europa di oggi può trarre dalle vicende tedesche degli anni Novanta.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberto Goldin

    19/03/2017 09:20:41

    La violenza disumana sulla Grecia, di cui i media si guardano bene di tenerci informati, ha un precedente ancora più inconcepibile: la violenza della Germania federale su quella democratica. Un popolo che occupa se stesso e si devasta. Ciò pare inconcepibile se non si tiene presente che i popoli, in realtà, non hanno nessun ruolo se non quello della sottomissione. Il ruolo dell'invasore lo ha l'economia di mercato, tramite aguzzini assimilabili agli ufficiali nazisti. Ritengo Anschluss una lettura indispensabile.

  • User Icon

    roberto

    24/04/2015 17:38:51

    Assolutamente da leggere. Un saggio che spero si legga anche in Germania, anche se i fatti sono di una generazione fa. Di sconvolgente attualita' Per noi europei "di serie B" che stiamo vivendo una situazione molto simile a quella "subita" dai tedeschi dell'Est nel 1990. Ora capisco perche' ha colpito molto anche Alberto Bagnai.

Scrivi una recensione