Editore: Neo Edizioni
Collana: Iena
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 1 maggio 2010
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788896176054
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simone

    28/08/2015 10:09:00

    Io conoscevo l'ergonomia , so che esiste anche l'ergometria ma mi sembra sia un altra cosa, si parla nei cubicoli di lavoro di sedute ergonomiche, di tastiere ergonomiche, tutti questi cartelli e avvisi affissi che ergonomici non sono per parlarti della comodità del lavoro che è quasi una contraddizione in termini, non sapevo dell'esistenza invece dell'antropometria e della sua non comodità immagino se si esplica nella scrittura e nel mostrare lati più o meno nascosti e quale senso a essa associato da un bravo scrittore come Paolo Zardi gli si possa dare. La scienza con i suoi strumenti che poi se capisco è quello che dovrebbero conoscere tutti i bravi scrittori, quantomeno quelli ancorati ad un certo tipo di realismo, arriva in questa applicazione di libro di racconti del nostro a misurare la vita dentro un boccone di petto di pollo, nel pianto disperato di un bambino, scopre le recondite essenze umane dentro il cesso della stazione di Mestre e via a scandagliare in varie accezioni gli animi umani ed i movimenti, anche i più reconditi, anche dal semplice scrosciare dell'acqua da un rubinetto:: "Linguaggio macchina, probabilmente istruzioni da uno strato profondo dell'encefalo, una fettina rettiliana?.e da quella antichissima stanza dei pulsanti, da quell'anima di coccodrillo furono inviati segnali ben precisi a tutto il resto del corpo".Complimenti per i gradi di misurazione e per la scrittura

  • User Icon

    Nicola Pezzoli

    07/01/2012 18:04:10

    Non sarà una cattiva idea, nei prossimi anni, tenere d'occhio Paolo Zardi. Questi sono i racconti di uno Scrittore imparentato con Cechov e con Carver, ma dalle potenzialità illimitate. Formidabili pagine, ottenute con mescolanza perfetta di cervello e di cuore, di talento e di anima. Non perdetevi questo piccolo gioiello, sarebbe davvero un peccato!

Scrivi una recensione