Architettura e felicità. Ediz. illustrata - Alain de Botton - copertina

Architettura e felicità. Ediz. illustrata

Alain de Botton

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Stefano Beretta
Editore: Guanda
Edizione: 3
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 21 settembre 2006
Pagine: 279 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788882469702

30° nella classifica Bestseller di IBS Libri Arte, architettura e fotografia - Architettura - Architettura e design degli edifici

Salvato in 108 liste dei desideri

€ 24,70

€ 26,00
(-5%)

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Architettura e felicità. Ediz. illustrata

Alain de Botton

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Architettura e felicità. Ediz. illustrata

Alain de Botton

€ 26,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Architettura e felicità. Ediz. illustrata

Alain de Botton

€ 26,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alain de Botton affronta un aspetto centrale dell'esistenza di tutti gli esseri umani: le case, le città, la geografia dei luoghi che abitiamo e in cui ci muoviamo, la necessità che abbiamo di sentirli belli e accoglienti. E lo fa partendo da alcune semplici domande: Che cosa rende una casa bella? E perché ciò che per alcuni è bello, per altri è invece inguardabile? Ed è ragionevole passare parte del proprio tempo a cercare di rendere più belli i luoghi in cui viviamo? E, soprattutto, i luoghi, gli edifici, le stanze e gli uffici possono renderci più o meno felici?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Valentina

    17/09/2018 22:08:11

    Alain De Botton riesce ad arrivare al cuore delle questioni tra ciò che definiamo bello o brutto in architettura, con leggerezza ma mai superficialità; riesce a rendere la lettura interessante attraverso aneddoti curiosi, esempi accompagnati da bellissime foto in bianco e nero ma soprattutto mi sono piaciuti i vari spunti di riflessione che ha creato, ossia come la nostra percezione sia fortemente influenzata da questioni principalmente psicologiche, come tendiamo a definire bello un edificio che ci procura benessere, che ci ricorda quelle qualità che ammiriamo, che è un piacere visivo perché percepiamo in esso un ordine armonioso tra le varie parti, un'eleganza che è il risultato di una semplicità conquistata da grandi difficoltà. In realtà l'architettura fa parte delle vite di tutti noi, ci influenza l'umore, suscita sensazioni e riflessioni, ci commuove perché in essa rivediamo delle qualità, quell'armonia e quella sensibilità che abbiamo perso e alle quali aneliamo. 'Architettura e felicità' lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Giovanni B.

    21/04/2009 12:14:19

    Adesso ogni edificio mi parla!! decisamente molto interessante!! proprio quel che mi piace e che mi ci voleva... ragionare sull'arte architettonica di questi ultimi secoli in modo chiaro e in modo da capirne la storia.. e il rapporto con le persone ...adatto a tutti, grazie a un linguaggio decisamente comprensibile e talvolta anche simpatico ...preso in prestito da biblioteca, ma forse merita l'acquisto per la mia libreria..

  • User Icon

    Gaetano Prisciantelli

    01/10/2007 11:43:10

    Fare il punto sull’architettura con pertinenza è un compito delicato che l'autore svolge alla perfezione. Uno sguardo raffinato ma non privo di senso pratico e la giusta, spensierata franchezza verso le figure più controverse dell’architettura contemporanea (a cominciare da Le Corbusier, altrettanto svizzero di nascita). Al centro del discorso ci siamo noi in quanto inquilini, passanti, passeggeri, visitatori. Noi e la nostra ricerca di bellezza che, nel caso dell'architettura è un sentimento da prendere sul serio. Ciò che "richiede che ci apriamo all’idea di lasciarci influenzare dal ciò che ci circonda" sapendo che "gli edifici sono in grado di placare solo in minima parte le nostre insoddisfazioni". Anzi, alcune volte la perfezione dei luoghi rischia di metterci a disagio. Di dare risalto "alla mediocrità che gli sta attorno". Di ricordarci quanto sono complicate le nostre vite. Tuttavia, ci rivolgiamo ai luoghi con esigenze precise. Ci servono per proteggerci. Ma anche per incontrare noi stessi. Anzi, per incontrare "una parte desiderabile di noi stessi e mantenere in vita i lati importanti, ma evanescenti, della nostra personalità". A volte gli edifici si prestano a diventare metafore morali perfette (gli edifici di culto, per esempio, con la costante evocazione di percorsi di avvicinamento a un ideale di bene). Oppure servono a raffigurare noi stessi attraverso "il linguaggio degli oggetti, dei colori e dei mattoni". A far sapere agli altri chi siamo e, con questo, ricordarlo anche a noi stessi. E questa immensa capacità di rappresentare le identità e le idee a volte risulta imperdonabile. Le mode e le ideologie passano, i luoghi e gli edifici possono restarne impregnati per sempre.

  • Alain de Botton Cover

    Scrittore svizzero, ha studiato a Cambridge e vive attualmente a Londra. Parla correntemente tedesco, francese e inglese. La sua famiglia è originaria di una piccola città della Castiglia, in Spagna, che lasciò in seguito al clima antisemita per trasferirsi ad Alessandria d’Egitto dove nacque il padre di Alain de Botton. Molto amato e noto sia in Gran Bretagna che in Europa e negli Stati Uniti, ha pubblicato libri tradotti in più di venti lingue. Ha esordito con Esecizi d’amore (Guanda 1995), conquistandosi subito un posto particolare nella scena letteraria europea. Con i suoi libri, prevalentemente narrativi ma con felici innesti saggistici, sta disegnando un’inconsueta mappa del sentire contemporaneo. Da Le consolazioni della filosofia è... Approfondisci
Note legali