Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 20 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Armonia celeste e dodecafonia. Musica e scienza attraverso i secoli
12,35 € 13,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+120 punti Effe
-5% 13,00 € 12,35 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Armonia celeste e dodecafonia. Musica e scienza attraverso i secoli - Andrea Frova - copertina
Chiudi

Descrizione


La quantità di informazione contenuta in 20 secondi di musica equivale a quella stipata in "Guerra e Pace". Come è possibile che il cervello umano elabori così facilmente questa sterminata massa di dati musicali? A permetterlo sono schemi che la neurologia ha individuato precisando che, se la musica evade la configurazione adatta a quegli schemi cerebrali, si percepisce il suono come puro rumore non riconducibile a una forma. La forma è dunque neurologicamente fondata su uno spettro armonico ed è questo il punto di partenza dell'indagine del fisico Andrea Frova che ricostruisce la storia delle relazioni tra musica e scienza: dalle teorie platoniche e pitagoriche che individuavano alla base di tutto un'armonia musicale divina, passando per i rapporti tra la matematica e le composizioni di Bach, inoltrandosi nella fisica degli strumenti musicali, fino a spiegare i motivi (soprattutto di ordine scientifico-percettivo) per cui nel Novecento la composizione musicale divarica drammaticamente dagli schemi armonici delle età classiche, creando una frattura netta tra i compositori contemporanei e chi ascolta. Il saggio divulgativo di Frova è arricchito da due introduzioni, firmate dall'esperto di fisica quantistica Giorgio Parisi e dal musicologo Roman Vlad.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2006
Tascabile
18 ottobre 2006
360 p., ill. , Brossura
9788817007634

Valutazioni e recensioni

3,44/5
Recensioni: 3/5
(16)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(5)
franco
Recensioni: 5/5

Finalmente qualcuno che ha avuto il coraggio di dire la verità. Io amo tantissimo la musica classica, l'opera, l'operetta ecc ecc. ma trovo inconcepibile che esistano persone che provano emozioni o sensazioni di benessere o addirittura si commuovono (sic!) ascoltando questa non-musica (dodecafonia, avanguardie, mus.elettronica, aleatoria o concreta per me pari sono comunque), la musica è come il cibo, un bisogno naturale, pensateci bene voi amanti dei rumori, se vi proponessero di mangiare un pezzo di stoffa come la mettiamo?

Leggi di più Leggi di meno
Vella
Recensioni: 1/5

Pessimo, soprattutto nel suo tono presuntuoso e censorio nei confronti della musica seriale. Arrriva ad affermare che le persone che ascolatno Shoemberg e gli altri sono malati di amusia, e i loro pareri musicali "inattendilbili". Intende spiegare il bello con argomentazioni "scientifiche". Roba di due secoli fa.

Leggi di più Leggi di meno
Andrea Salomoni
Recensioni: 1/5

Un brutto libro, dedicato unicamente a "dimostrare" lo scarso valore della dodecafonia e la sublimità dell'Armonia Classica. Frova crede di dimostrare le "basi naturali" dell'armonia classica, ma tutt'al più mostra qualcosa sulle basi della costruzione delle scale e degli intervalli musicali (in base agli studi sulla percezione, capp. 6-8), non certo sul loro uso armonico-tonale. Semmai è naturale la musica modale (di e in tutto il mondo), non l'armonia tonale che è uno sviluppo successivo, recente e del tutto europeo. Io ho amato "Verklarte Nacht" di Schoenberg e "Funf Satze" di Webern, ma non ho continuato in quella direzione (anche se ci ho provato) perchè non è la mia musica. Ma da qui a scrivere un libro di propaganda arrogante e supponente come quello di Frova, ce ne corre.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,44/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(5)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore