Topone PDP Libri
Salvato in 208 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
17,10 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
18,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
17,10 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
18,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte - Marianella Sclavi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte Marianella Sclavi
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Tutti noi, se la nostra vita non è completamente manicomiale, mettiamo in pratica esperienze di osservazione guidata dall'ascolto attivo. Lo scopo di questo libro è di renderci consapevoli di cosa facciamo quando ci riusciamo, in modo da permetterci di riflettere su queste dinamiche e darci la possibilità di metterle in atto sistematicamente e volontarimente ogniqualvolta lo riteniamo necessario.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2003
1 gennaio 2003
352 p.
9788842490210
Chiudi

Indice

Introduzione. L'arte di ascoltare/osservare

I. Ascolto attivo

Parte prima. Cornici e premesse implicite
1. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte (giochi proibiti)
2. Il gioco della doppia visione (la doppia descrizione e il giudice saggio)
3. Tavole sinottiche. Due abitudini di pensiero
4. Giochi di interfaccia (avventurarsi ai confini)
5. "La Terra sta morendo" (il gioco del riempimento: stereotipi e casi particolari)
6. Il Prof. in pantaloncini corti (non un lago, ma un fiume pieno di rapide)
Le sette regole dell'arte di ascoltare
Parte seconda. Indagine variazionale
7. Il gioco della piramide tronca del palcoscenico (indagine variazionale)
8. Tavolo o capanna (ascolto attivo fra genitori e figli: la realtà come costruzione sociale)
9. La città di Esotica (l'arte di non ascoltare)
10. Cumulex (ascolto come work in progress)
11. Tavola sinottica. Ascolto passivo, ascolto attivo
12. Ernesto va alla guerra (una buona insegnante è sempre un po' antropologa)
Le sette regole dell'arte di ascoltare

II. Autoconsapevolezza emozionale
Parte prima. Le emozioni sono passi di danza
13. Linguaggio delle emozioni e vita quotidiana (retorica del controllo e autoconsapevolezza emozionale)
14. Il taccuino dell'antropologa (il ruolo dello sconcerto e della dissonanza nell'osservazione etnografica)
15. L'auto sul marciapiede (emozioni, umorismo e regole della convivenza civile)
16. Seguendo un'altra donna come un'ombra (prove di shadowing: dall'empatia aal'exotopia)
Le sette regole dell'arte di ascoltare
Parte seconda. Il gioco delle narrazioni parallele
17. Edward Hall in Giappone (coinvolgimento e distacco al microscopio e al rallentatore)
18. L'allegra scienza dei narratori interculturali (due modi di concepire l'imbarazzo)
19. Una commessa italiana a Old Bond Street (creare dei ponti)
20.Le cornici di Bateson (il linguaggio delle emozioni, il linguaggio verbale, le dinamiche della conoscenza)
Le sette regole dell'arte di ascoltare

III. Gestione creativa dei conflitti
Parte prima. La gentile arte dell'autodifesa conversazionale
21. La conversazione: il tema e il turno (il diritto di ascolto e il diritto di parola)
22. Il gioco della «danza del colpevolizzatore» (vince chi lo «decostruisce»)
Parte seconda. Né attaccare, né subire
23. I manuali di gestione creativa dei conflitti, rivisitati (l'interfaccia tra pensiero semplice e pensiero complesso)
24. Verità e riconciliazione (né attaccare, né subire, né andare sul balcone)
25. E l'alcolista uscì dal quadrato (doppi vincoli e doppi vincoli terapeutici)
Le sette regole dell'arte di ascoltare

Conclusioni. Noi mediatori, costruttori di ponti, saltatori di muri... (Il decalogo per la convivenza interetnica di Alexander Langer)

Valutazioni e recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Luigi
Recensioni: 5/5

Come ascoltare davvero ed osservare invece che vedere solamente ciò che ci circonda? Questo libro permette di comprendere tanti elementi che, a prima vista, possono sfuggirci. Gli esempi proposti, in tal senso, sono illuminanti. Lo consiglio ampiamente.

Leggi di più Leggi di meno
Stefania S.
Recensioni: 4/5

Illuminante lo spunto sull'autoconsapevolezza emozionale che qualifica l'emozione "come avvertimento che un impulso è in atto": l'emozione, dunque, avvertita non più come nemica dell'io (una pulsione che la ragione deve arginare), "ma come alleata nella regolazione del comportamento". Altrettanto illuminanti, nella gestione creativa dei conflitti, l'uso delle armi dell'ascolto "attivo" ("Noi tutti abbiamo un bisogno profondo di riconoscimento, di essere ascoltati. Soddisfare questo bisogno è la condizione della gestione creativa dei conflitti e può essere la chiave di svolta dei negoziati"), dell'immaginazione e dello spiazzamento, così come la necessità di tener distinti le "posizioni" dagli "interessi". Dice la Sclavi: "tendiamo ad assumere che poichè le posizioni sono opposte, anche gli interessi dai quali derivano siano opposti. Ma non è così. Passare dalla posizione agli interessi sovrastanti permette di sottolineare la forza degli interessi condivisi e compatibili". Il tutto arricchito da un gran numero di esempi molto chiarificatori, tratti da esperienze "sul campo".

Leggi di più Leggi di meno
Irene
Recensioni: 4/5

Libro che apre mente e possibilità

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Marianella Sclavi

Marianella Sclavi ha insegnato Etnografia urbana al Politecnico di Milano. Esperta di Arte di Ascoltare e Gestione Creativa dei Conflitti, è tuttora molto attiva come facilitatrice di metodologie partecipative e processi decisionali inclusivi. È autrice di numerosi libri fra i quali Arte di ascoltare e mondi possibili (Bruno Mondadori), La signora va nel Bronx (Bruno Mondadori), A una spanna da terra (Bruno Mondadori), la graphic novel Ciao mamma, vado in Cina! (Ipoc press), e, come coautrice, di Confronto Creativo (con Lawrence Susskind, Et Al Edizioni) e Avventure Urbane. Progettare la città con gli abitanti, (Eleuthera). Per Feltrinelli Urra ha pubblicato, insieme a Gabriella Giornelli, La scuola e l’arte di ascoltare. Gli ingredienti delle scuole felici (2014).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore